Il 40% degli insetti si estinguerà nei prossimi decenni: catastrofe anche per l’umanità

Analizzando i dati di 73 ricerche sul declino degli insetti, due ricercatori hanno stimato che il 40% delle specie si estinguerà nel giro di pochi decenni. Il tasso di estinzione, infatti, risulta otto volte superiore a quello di uccelli, rettili e mammiferi. Le cause sono tutte legate ai fattori antropici, e la loro scomparsa avrà effetti catastrofici sull’umanità.

» Read more

Le tartarughe tornano nella spiaggia indiana per la prima volta in 20 anni dopo la pulizia più grande del mondo, dimostrando che possiamo fare la differenza

Siamo  consapevoli della sofferenza che noi, come esseri umani, imponiamo alle altre specie che abitano il nostro pianeta. La distruzione degli habitat, lo sfruttamento eccessivo, i cambiamenti climatici e l’introduzione di specie invasive hanno contribuito a ciò che sta rapidamente diventando una sesta “estinzione di massa”, e questa volta è tutta colpa nostra.

» Read more

Questa impronta umana di 290 milioni di anni ha sconcertato gli esperti

Un’impronta umana ,lasciata quasi 299 milioni di anni fa,è stata rinvenuta su una roccia, che appartiene al Periodo Permiano da 299 a 251 milioni di anni fa,ed è stata scoperta nel Nuovo Messico. Ma, in quel periodo, non c’erano esseri umani sulla Terra,forse erano già lì?

» Read more

Dopo l’asteroide, due anni di ”eclissi”

Uno studio su Pnas rivela come, in seguito al catastrofico impatto dell’asteroide responsabile per l’estinzione dei dinosauri, il nostro pianeta passò più di due anni avviluppato da fitte nubi di cenere, capaci di bloccare la luce del Sole e impedire i processi di fotosintesi: un cataclisma ecologico che causò l’estinzione di moltissime specie animali

» Read more

Perché i poli magnetici della Terra potrebbero essere in procinto di invertirsi

Non sarebbe la prima volta che accade, né l’ultima. I poli magnetici si sono invertiti decine di volte nella storia della Terra. Ecco che cosa succede e quali possono essere le conseguenze per la vita.

» Read more

Ricercatore dichiara: noi siamo all’inizio di una estinzione di massa

Non c’è più alcun dubbio: stiamo entrando in una estinzione di massa che minaccia l’esistenza dell’umanità Questa è la cattiva notizia al centro di un nuovo studio condotto da un gruppo di scienziati, tra cui Paul Ehrlich, il Professore sugli Studi sulla popolazione in biologia e senior fellow presso l’Istituto Woods Stanford per l’Ambiente. Ehrlich e i suoi co-autori chiedono un’azione […]

» Read more

Predecessori Dinosauri guadagnano terreno sulls scia della più grande crisi della biodiversità del mondo

Molti scienziati hanno pensato che i predecessori dei dinosauri non riuscirono a evolversi per andare ad occupare le nicchie ecologiche che si liberarono dopo l’estinzione di massa del Permiano, quando il 9o% delle specie  scomparvero circa 252 milioni anni fa. L’idea era basata su reperti fossili provenienti da siti in Sud Africa e sud-ovest della Russia. Si scopre che gli scienziati forse stavano solo […]

» Read more

La scomparsa dei dinosauri sarebbe stata la seconda di due estinzioni ravvicinate

L’estinzione di massa più studiata nella storia della Terra è accaduta 65 milioni di anni e si è ampiamente pensato che ha spazzato via i dinosauri. Una nuova ricerca dell’Università di Washington,  indica che un estinzione separata è avvenuto poco prima, innescata da eruzioni vulcaniche che hanno riscaldato il pianeta e ucciso la vita sul fondo dell’oceano.

» Read more