Grande invenzione! L’auto che usa la “spazzatura” come carburante per ridurre l’impatto ambientale

Un ingegnere dell’Università di Buenos Aires (UBA) ha sviluppato un sistema che utilizza i rifiuti per generare il movimento di un’auto. Ha destato la curiosità di molte persone. Si parla molto dell’auto che usa la “spazzatura” come carburante . È il prodotto dell’ingegno di un ingegnere di 64 anni di Córdoba. Uno dei suoi sogni è viaggiare dal nord al sud dell’Argentina in questo ingegnoso […]

» Read more

Scoperta una pianta che non fa la fotosintesi

Popola le foreste secolari dell’Asia orientale e sud-orientale, dell’Himalaya e del Giappone. Avvolte dalle ombre dei boschi asiatici, una pianta davvero strana spunta tra il fogliame, come i fantasmi di fiori morti da tempo. Le foglie di questo vegetale mancano di pigmento verde avendo abbandonato la fotosintesi a favore di una fonte alternativa di nutrienti provenienti dal suolo della foresta, […]

» Read more

Salvare le foreste: 4 accorgimenti per fare la differenza

Salvare le foreste: è questo uno degli obiettivi più urgenti del momento e si inserisce nel più ampio disegno della salvaguardia del Pianeta. Gli alberi infatti sono fondamentali, perché producono ossigeno e catturano anidride carbonica, ripulendo di fatto l’atmosfera che noi costantemente inquiniamo in modo disastroso. Il problema è che le foreste stanno scomparendo rapidamente: negli ultimi 30 anni sono […]

» Read more

Cambiamento climatico, la crisi danneggia la biodiversità degli animali: ecco cosa possiamo fare

Il cambiamento climatico sta avanzando pericolosamente, creando gravi danni al nostro Pianeta. Da uragani ad alluvioni, passando per il surriscaldamento globale. La situazione non è delle migliori e il tempo è poco, sia per salvare noi stessi che la biodiversità degli animali, che sta subendo enormi perdite. Molte specie, non a caso, sono a rischio estinzione.   Come influisce il […]

» Read more

Scoperto il perché i fulmini hanno una forma a zigzag

Ogni giorno in tutto il mondo si formano 8,6 milioni di fulmini, ma fino ad ora ci sono stati interrogativi sui meccanismi fisici coinvolti nelle scariche ”sfalsate” di fulmini, un fenomeno che ha sconcertato gli scienziati per decenni. I ricercatori dell’Università del South Australia hanno risolto un mistero che ha afflitto la comunità scientifica per più di 50 anni spiegando […]

» Read more

Come si sarebbero evoluti i dinosauri se l’asteroide non fosse caduto sulla Terra?

I dati sulla loro evoluzione mostrano una tendenza all’aumento delle dimensioni del corpo, ma non del cervello. Sessantasei milioni di anni fa un asteroide colpì la Terra con la forza di 10 miliardi di bombe atomiche e cambiò il corso dell’evoluzione. I cieli si oscurarono e le piante smisero di produrre la fotosintesi. Gli alberi morirono e poi gli animali che se ne nutrivano. […]

» Read more

Gli squali tigre fanno scoprire agli scienziati la più grande prateria sottomarina del mondo (VIDEO)

E’ al largo delle Bahamas: un tesoro climatico e di biodiversità formato da 92.000 km2 di fanerogame Lo studio “Tiger sharks support the characterization of the world’s largest seagrass ecosystem”, pubblicato recentemente su Nature Communications da un team internazionale di scienziati guidato da Austin Gallagher di Beneath The Waves, presenta quella che i ricercatori presentano come «La nostra scoperta del decennio». Infatti, gli squali […]

» Read more

Quanta microplastica mangiano le balene? Fino a 10 milioni di pezzi al giorno

I tassi di consumo di microplastiche sono più alti per le balene che si nutrono nelle regioni più inquinate, come il Mar Mediterraneo. Le balene stanno ingerendo microplastica in quantità molto maggiori di quanto si pensasse e quasi tutta proviene dagli animali che mangiano, non dall’acqua che inghiottono Lo studio “Field measurements reveal exposure risk to microplastic ingestion by filter-feeding megafauna”, pubblicato […]

» Read more

Non si può più rimandare: cosa può fare l’Europa contro il riscaldamento climatico

Le devastazioni che hanno interessato prima le Marche e poi la Florida sono un campanello d’allarme che non può essere messo in secondo piano. La Terra, ormai, sta facendo capire in tutti i modi che non si può scherzare con il cambiamento climatico e, anzi, bisogna porre un freno quanto prima. Sì, ok, ci sono i comportamenti individuali ma questi […]

» Read more

Getti le salviettine umidificate nel water? Spieghiamo perché non farlo più

Gli studi rivelano che sta causando uno dei principali problemi ambientali legati alla gestione dei rifiuti. Mette a rischio la fauna marina, gli uccelli e le persone! Nella società odierna è normale che i cittadini comprino, buttino e riacquistino. Indubbiamente, questa attività ha plasmato il modo di produzione e consumo dell’umanità. Questo è aumentato notevolmente, minacciando l’ambiente. Inquinamento: gli effetti in termini ambientali […]

» Read more
1 2 3 94