Mediterraneo: i meteotsunami atmosferici diventeranno più comuni (VIDEO)

A seconda dei cambiamenti climatici, le onde anomale che colpiscono senza preavviso possono diventare più frequenti Horizon – The EU Research & Innovation Magazine sta dedicando una serie in tre parti a come stanno cambiando i nostri mari con il cambiamento climatico e lo scioglimento delle calotte glaciali terrestri, guardando al passato, presente e futuro dell’innalzamento estremo del livello del […]

» Read more

Marte potrebbe essere vulcanicamente attivo

Analizzando i dati ottenuti dalle sonde Mars Odyssey e Mars Reconnaissance Orbiter, un team di ricercatori ha scoperto un deposito di materiale piroclastico mai osservato prima su Marte. La giovane età del deposito, insieme al rilevamento di attività sismica da parte del lander InSight nelle vicinanze del sito in cui il cumulo di rocce è stato trovato, suggeriscono che il pianeta […]

» Read more

Gas radon: nuovo allarme degli esperti. ‘Rischio invisibile’

Il gas radon è il secondo fattore a provocare il cancro ai polmoni dopo il fumo. Dopo le eruzioni e i terremoti, un terzo pericolo mette a rischio la salute degli italiani. Si tratta del gas radon, un elemento ancora poco conosciuto, ma a cui sono esposti milioni di abitanti, soprattutto nel Lazio, nella Campania e nella zona dell’Etna. A rendere noto […]

» Read more

Una placca tettonica potrebbe essersi staccata in mezzo all’Oceano Atlantico, al largo del Portogallo

placca tettonica

Qualcosa di strano sta accadendo al largo delle coste del Portogallo, e gli scienziati hanno ora proposto una spiegazione che potrebbe essere rivoluzionaria. I ricercatori portoghesi hanno avanzato una nuova ipotesi per spiegare cosa sta accadendo sotto l’Atlantico al largo delle coste del Portogallo. In una recente conferenza, hanno presentato simulazioni numeriche che suggeriscono che il fondo della placca oceanica si […]

» Read more

Terremoti, l’esperto: “Possibile un “Big One” in Italia, al momento lo Stretto di Messina è l’area più suscettibile” [INTERVISTA]

“La storia sismica italiana suggerisce che un “Big One” potrebbe colpire la maggior parte del territorio, la cui magnitudo momento potrebbe superare 6 al Centro e al Nord Italia e raggiungere 7.5 nel Sud Italia”

» Read more

Terra interiore? Gli scienziati trovano montagne e pianure a 660 chilometri sotto la superficie terrestre

A scuola, abbiamo imparato che la Terra sia divisa in tre strati, che sono la corteccia, il mantello e il nucleo, che a sua volta è diviso in un nucleo interno ed esterno. Uno schema di base accurato, ma che tuttavia lascia fuori altri strati più sottili che gli scienziati stanno ora iniziando a identificare nel profondo interno del nostro […]

» Read more

Terremoto Catania: Etna, Vesuvio e Marsili sono collegati? La spiegazione dell’esperta

Dopo il terremoto di Catania e l’eruzione di Etna e Stromboli, ci sono possibilità che il Vesuvio e il vulcano sottomarino Marsili possano risvegliarsi? A questa e altre domande risponde la dottoressa Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio vesuviano: “In questi giorni ho letto un sacco di sciocchezze, ecco cosa sta accadendo in Sicilia in queste ore. Ad esempio Stromboli ed Etna […]

» Read more

8 disastri naturali catastrofici che colpiranno la Terra nei prossimi anni

Terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche e l’Anello di fuoco sono solo alcuni dei disastri naturali che attendono il mondo nei prossimi anni.

» Read more

Sembra che l’Africa stia iniziando a dividersi in due.Enorme crepa si è aperta in Kenya

Un pezzo di Africa orientale può separarsi dal resto del continente in decine di milioni di anni. La prova di ciò è la Rift Valley in Kenya, un complesso di faglie tettoniche in cui si è aperta una fessura gigante dopo forti piogge e attività sismica. L’enorme crepa è apparsa il 19 marzo, raggiunge più di 15 metri di larghezza, […]

» Read more
1 2 3