Siberia: la ‘Porta dell’Inferno’ cresce di 30 metri l’anno

L’aumento delle temperature contribuisce ad aumentare le dimensioni del Cratere di Batagaika. Noto come la ”Porta dell’Inferno” il Cratere di Batagaika, in Siberia, rappresenta una delle tante conseguenze del riscaldamento globale e dello scioglimento del permafrost, il ghiaccio siberiano(termocarsismo). Negli ultimi anni la formazione è cresciuta notevolmente preoccupando gli esperti. A spiegare l’aumento delle dimensioni della cosiddetta ”Porta dell’Inferno” è […]

» Read more

Caldo record in Russia: più di 25° C in Siberia e disgelo anticipato dei fiumi e del ghiaccio artico

Le associazioni ambientaliste scrivono a Putin: la ripresa post-Covid-19 sia verde. Ma i Russi non credono molto al cambiamento climatico antropico Il 22 maggio sa Khatanga, in Siberia, nord del circolo polare artico, è stata registrata una temperatura record di 25,4° C, più del doppio della precedente temperatura record per questo periodo – 12 °C – ed enormemente di più […]

» Read more

Zoonosi e allevamenti animali: perché è necessario che qualcosa cambi

Dai wet market agli allevamenti intensivi, l’insorgere di malattie potenzialmente pericolose anche per noi è dietro l’angolo. Ripensare il settore zootecnico è più che mai urgente. Le prime notizie sul Covid-19 davano per certo che il virus avesse avuto origine nel discusso mercato di Wuhan, nel quale venivano venduti generi alimentari e animali vivi. Nonostante si stia ancora cercando di […]

» Read more

Stiamo estinguendo le piante 350 volte più velocemente del normale

La perdita di biodiversità, insieme ai cambiamenti climatici, è una delle sfide più importanti per l’umanità La Terra sta vivendo una perdita di specie senza precedenti, descritta da alcuni ecologi come la sesta estinzione di massa . Lo scorso maggio, un rapporto delle Nazioni Unite ha avvertito dell’esistenza di un milione di specie in via di estinzione. Più recentemente, un altro studio scientifico ha documentato l’estinzione […]

» Read more

Trump vuole disboscare la più grande foresta degli USA per costruire strade, miniere e industrie

Secondo quanto riportato dal Washington Post e dalla CNN, negli scorsi giorni Trump ha dato mandato al segretario dell’agricoltura di riattivare le concessioni e cancellare le restrizioni sul disboscamento della Tongass National Forest, una delle più importanti foreste del Pianeta. Il presidente americano vorrebbe mettere mano anche alla legge che impedisce di costruire strade, miniere e industrie nelle maestose foreste […]

» Read more

Incendi boschivi si verificano in tutto il mondo. Il più allarmante è nella foresta pluviale amazzonica

Gli incendi boschivi si stanno verificano in tutto il mondo, principalmente grazie alle conseguenze dei cambiamenti climatici. Il caso peggiore, tuttavia, è quello della foresta amazzonica, che sfortunatamente mostra come la mano umana sta ridisegnando (in peggio) il pianeta.

» Read more

Quasi mezzo miliardo di api sono morte in Brasile all’inizio di quest’anno

In aggiunta ai problemi ambientali in corso in Amazzonia in questo momento, le api del Brasile hanno subito un crollo catastrofico quest’anno.  Quasi mezzo miliardo di api sono morte in quattro stati del sud del  Brasile nei primi mesi di quest’anno,  riferisce Bloomberg . In Brasile, proprio come altre parti del mondo, la causa di questo problema è complicata e sfaccettata, ma un fattore si distingue chiaramente […]

» Read more

Riscaldamento globale: gli incendi in Siberia dimostrano che non abbiamo istinto di sopravvivenza

Il riscaldamento globale ha iniziato a dimostrarci apertamente quali e quanti danni è in grado di fare: da una parte abbiamo la Siberia che sta bruciando incessantemente, dall’altro la Groenlandia che si sta sciogliendo a più rapidamente del previsto. Ma quali sono le reali conseguenze di questi disastri ambientali?

» Read more

Il video sconfortante della lotta tra un orangutan e un escavatore che sta distruggendo il suo habitat

Un orangutan, nel bel mezzo della disperazione, affrontò un bulldozer  che stava distruggendo la sua casa. I social network sono tornati ad essere una piattaforma per denunciare l’abuso del disboscamento illegale sull’isola del Borneo (Indonesia) , un’attività che ha colpito in modo significativo l’ habitat degli animali che vivono lì. Questa volta, è un orangutan , che nel mezzo della disperazione ha affrontato un escavatore meccanico che stava distruggendo la sua casa.

» Read more
1 2 3