Un enorme squalo preistorico si aggira ancora negli oceani?

Se hai visto il film “lo squalo”, probabilmente ricordi forse la scena più famosa al suo interno: il grande squalo bianco gigante nuota vicino a una barca che tiene a bordo i tre personaggi principali che sono usciti per cacciarlo e ucciderlo. Dopo che uno degli uomini (interpretato dal defunto attore Roy Scheider) vede lo squalo, osserva: “Avrai bisogno di […]

» Read more

Ambiente: scoperta colossale estinzione di massa precedente ai dinosauri

Un’altra ”catastrofe biologica” colpì il nostro pianeta, prima dei dinosauri. Indizi trovati in alcune rocce canadesi, risalenti a miliardi di anni fa, hanno rivelato un’estinzione massiccia di organismi e precedentemente sconosciuta; più grande dell’estinzione dei dinosauri di 65 milioni di anni fa. A renderlo noto è uno studio pubblicato dalla National Academy of Sciences.

» Read more

I polpi sono alieni venuti dallo spazio profondo: lo studio choc

Secondo un team di ricerca internazionale composto da 33 studiosi i polpi avrebbero un’origine spaziale. Le loro uova congelate potrebbero essere precipitate sulla Terra all’interno di comete ghiacciate, oppure potrebbero essere stati generati da virus alieni che hanno modificato il DNA dei calamari.

» Read more

Questa impronta umana di 290 milioni di anni ha sconcertato gli esperti

Un’impronta umana ,lasciata quasi 299 milioni di anni fa,è stata rinvenuta su una roccia, che appartiene al Periodo Permiano da 299 a 251 milioni di anni fa,ed è stata scoperta nel Nuovo Messico. Ma, in quel periodo, non c’erano esseri umani sulla Terra,forse erano già lì?

» Read more

Gli scienziati si preparano a perforare ‘ground zero’, la zona dell’impatto meteorico che avrebbe ucciso i dinosauri

Redazione Blue Planet Heart tratto da www.sciencemag.org Durante il mese di marzo, una piattaforma di perforazione sorgerà nel Golfo del Messico, ma non avrà come obiettivo il petrolio. Gli scienziati cercheranno di perforare nel cuore del Cratere di Chicxulub, dove sarebbero sepolti i resti dell’impatto dell’asteroide che 66 milioni di anni fa, avrebbe ucciso i dinosauri, insieme con la maggior […]

» Read more

Scoperta nel sud dell’Australia una delle zone più grandi da impatto di asteroidi sulla Terra

Un asteroide di   20 km ha attraverso e colpito l’Australia meridionale 360 milioni di anni fa e ha lasciato una delle zone più grandi da impatto di asteroidi  sulla Terra, secondo una nuova ricerca pubblicata il 15 febbraio.

» Read more

Scoperti i resti fossili del primo scheletro di plesiosauro italiano

Studiando un fossile conservato nel Museo Paleontologico e della Preistoria “Pietro Leonardi” di Ferrara, due ricercatori del Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Alma Mater hanno scoperto i resti fossili del rettile marino lungo 4 metri e vissuto 160 milioni di anni fa

» Read more

Ottenuto uno sguardo alle prime radici di eruzioni vulcaniche di tipo più catastrofico

Sismologo dell”Università dello Utah analizzando le onde sismiche che hanno bombardato il centro della Terra, crede  di aver ottenuto uno sguardo alle prime radici di un tipo più catastrofica  di eruzione vulcanica sulla Terra. Ma non ti preoccupare. Lui dice che non accadrà forse per i prossimi 200 milioni di anni.

» Read more

Un errore genetico di 500 milioni di anni fa ha portato all’evoluzione dell’uomo

Una creatura senza spina dorsale ha avuto due raddoppi nel DNA, innescando l’evoluzione degli esseri umani e altri animali secondo una nuova ricerca . L’evento, che ha portato al raddoppio di geni, ha anche portato a proteine ​​responsabili di molte malattie di oggi.Studiare queste proteine ​​potrebbe aiutare i ricercatori a saperne di più sull’evoluzione umana e sul funzionamento interno delle malattie.

» Read more

Le emissioni gassose dei dinosauri hanno riscaldato il mesozoico?

Molti sanno che le flautolenze delle mucche sono responsabili dell’emissione di una percentuale significativa di uno dei gas serra più potenti, il metano, ma un gruppo di scienziati britannici si è spinto indietro nel tempo per capire se la produzione di metano di sauropodi, compre specie come i brontosauri, abbia o meno contribuito al clima caldo in cui vivevano. David […]

» Read more
1 2