Scoperta senza precedenti: un pianeta gigante orbita attorno a una stella morente

I ricercatori hanno osservato per la prima volta un pianeta gigante in orbita attorno alla sua stella, una nana bianca . È la prova più forte finora che i pianeti possono sopravvivere alla morte violenta delle loro stelle madri. La nana bianca, nota come WD 1856, fa parte di un sistema ternario (con tre stelle) a circa 80 anni luce da qui. Il possibile esopianeta è […]

» Read more

Vita su Venere: tracce di possibile origine biologica

Scoperta la presenza di una rara molecola – la fosfina – nelle acidissime nubi di Venere. Formata da un atomo di fosforo e tre d’idrogeno, si tratta di un gas che qui sulla Terra è prodotto solo industrialmente o da batteri che prosperano in ambienti privi di ossigeno. L’ipotesi del team che l’ha rivelata, guidato da Jane Greaves, astrofisica alla […]

» Read more

I ricercatori hanno esteso la ricerca di vita intelligente a oltre 288.000 stelle

I ricercatori dell’Università di Manchester hanno scoperto, che combinando i dati di diversi osservatori, potevano aumentare il numero di stelle nel catalogo di quasi 220 volte, passando da 1.327 stelle analizzate in precedenza, a oltre 288.000. L’anno scorso, la Breakthrough Listen Initiative, il più grande programma di ricerca scientifica per cercare prove di civiltà al di fuori del pianeta Terra, […]

» Read more

Il nuovo motore spaziale MEGA si avvicinerà alla velocità della luce

MEGA

Fullerton Jim Woodward, 80 anni professore alla California State University (USA), sta progettando il motore spaziale MEGA drive che potrebbe permetterci di viaggiare verso sistemi stellari vicini utilizzando piccoli cristalli che vibrano quando c’è una corrente elettrica. La sua invenzione, che ha chiamato Mach Effect Gravitational Assistance (MEGA), promette, secondo l’inventore, di navigare nello spazio usando solo l’elettricità, riferisce Wired . Accelerando […]

» Read more

Panspermia, un esperimento la conferma

Resistenti al caldo infernale o al freddo siderale, indifferenti alle radiazioni e senza problemi anche se manca l’ossigeno. Molti batteri riescono a sopravvivere nelle condizioni più estreme. Ma anche nello spazio? A quanto pare, sì. Un esperimento effettuato sulla ISS ha dimostrato che l’assenza di aria e l’esposizione ai raggi UV non bastano a uccidere i cosiddetti “estremofili”. Una notizia che […]

» Read more

Centomila esopianeti della Via Lattea potrebbero ospitare la vita (se ne trovassimo almeno uno)

Lo afferma uno studio statistico italiano. Se l’analisi dei gas dell’atmosfera mostrasse dei “segni di vita”, allora dovremmo concludere che nella galassia la vita sia diffusa dappertutto Non proviene da un’osservazione spaziale diretta, ma da un modello statistico di analisi bayesiana, l’ultima novità del mondo della ricerca sul tema della caccia alla vita extraterrestre. Un modo per mettere ordine tra le diverse opinioni diffuse […]

» Read more

Cerere è un pianeta nano con un ocenano affermano gli scienziati

Il pianeta nano Cerere – a lungo considerato una roccia spaziale sterile – è un mondo oceanico con serbatoi di acqua di mare sotto la sua superficie, lo ha scoperto un’importante missione di esplorazione spaziale. Cerere è l’oggetto più grande nella  fascia di asteroidi  tra Marte e Giove, che ha permesso alla sonda spaziale Dawn della NASA di acquisire immagini ad alta […]

» Read more

Perseidi, pronti per le stelle cadenti di San Lorenzo? Ecco quando vederle

È uno degli sciami più attesi dell’anno, per via dell’alta frequenza e luminosità delle sue meteore. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle Perseidi, le lacrime di San Lorenzo In Italia tradizione vuole che si osservino il 10 agosto, durante la notte dedicata a San Lorenzo, di cui rappresenterebbero le lacrime bloccate in cielo, pronte a ricadere ogni anno sul nostro […]

» Read more

Sistemi stellari simili al nostro potrebbero avere fino a sette pianeti abitabili

Secondo un nuovo studio condotto da un astrobiologo americano, sistemi stellari simili al nostro potrebbero avere fino a sette pianeti abitabili. Il motivo per cui il Sistema solare ha solo un pianeta abitabile pare essere riconducibile anche alla presenza di Giove, il gigante gassoso in grado di alterare le orbite degli altri pianeti. Tutti i dettagli su ApJ Il Sistema […]

» Read more

Nel reattore nucleare di Chernobyl scoperto un fungo che protegge dalle radiazioni

Un team di ricercatori ha testato una specie, isolata in uno dei reattori distrutti dalla catastrofe del 1986, sulla Stazione Spaziale Internazionale. I risultati, pubblicati su New Scientist, indicano che potrebbe essere la chiave per vivere su Marte. Una delle principali sfide delle missioni spaziali di lunga durata è capire come proteggere gli astronauti dalle radiazioni emesse dal Sole e […]

» Read more
1 2 3 93