Perché si verificano così tanti disastri meteorologici estremi contemporaneamente?

L’ultimo mese ha visto condizioni meteorologiche estreme letali , e spesso senza precedenti , in tutto l’emisfero settentrionale. Gli scienziati del clima affermano che i cambiamenti nell’atmosfera provocati dall’uomo hanno reso più probabili eventi come questi, ma quanto un evento specifico possa essere attribuito all’attività umana rimane dibattuto.   Tuttavia, molti considerano plausibile che l’attività umana non solo abbia aumentato il rischio di questi eventi, ma abbia […]

» Read more

Una nuova ipotesi spiega perché stiamo affrontando ondate di caldo mai viste prima

I meteorologi ritengono che eventi come la “cupola di caldo” potrebbero essere solo il primo assaggio di una nuova normalità in cui le ondate di calore saranno fenomeni regolari. Eventi come la “cupola di calore” potrebbero diventare fenomeni regolari, accompagnati da siccità, incendi e condizioni atmosferiche avverse. La loro formazione seguirebbe una sequenza di eventi nota ai meterologi, per cui […]

» Read more

Giugno: caldo eccezionale nell’emisfero settentrionale. Battuti molti record negli Usa e in Canada

Fenomeni estremi che diventano sempre più ricorrenti e legati al riscaldamento globale Un’ondata di caldo eccezionale e pericolosa – la “pressure-cooker” –  sta letteralmente cuocendo aree degli Usa nordoccidentali e il Canada occidentale che sono molto più abituate a ondate di freddo. A fine giugno le temperature hanno raggiunto più di 45,0 ° C per giorni consecutivi, inframmezzati da notti estremamente […]

» Read more

Bombe termiche sommerse distruggono il ghiaccio marino artico

Osservazioni senza precedenti potrebbero costringerci a rivedere le previsioni di fusione nell’oceano polare Lo studio “A warm jet in a cold ocean”, pubblicato recentemente su Nature Communications da un team internazionale di ricercatori guidato dall’ oceanografa fisica Jennifer MacKinnon della Scripps Institution of Oceanography, dell’università della California – San Diego (UCSD) mostra come i pennacchi di acqua calda fluiscono nell’Oceano Artico dall’Oceano Pacifico, accelerando […]

» Read more

I cambiamenti climatici hanno fatto spostare l’asse di rotazione della Terra

Lo scioglimento dei ghiacci innescato dal riscaldamento globale ha modificato la distribuzione della massa della Terra facendo così spostare l’asse di rotazione terrestre. A determinarlo un team di ricerca internazionale che ha analizzato i dati della missione Gravity Recover and Climate Experiment (GRACE) della NASA e del German Aerospace Center. Le conseguenze del riscaldamento globale catalizzato dai cambiamenti climatici sono […]

» Read more

Il cambiamento climatico provoca lo spostamento globale di tutte le specie marine

«Ora, ci rendiamo conto che i tropici non sono così stabili e sono sempre più caldi per molte specie» Il nuovo studio “Global warming is causing a more pronounced dip in marine species richness around the equator”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un team internazionale di ricercatori guidato dall’università di  Auckland, dimostra per la prima volta su scala […]

» Read more

Poseidon: la nuova arma della Russia che causa ‘tsunami radioattivi’

Nel 2022 la Russia dimostrerà di essere armata fino ai denti, con nuove basi, missili supersonici e droni in grado di creare tsunami nucleari. Poseidon è il nome della nuova arma russa che provoca “tsunami radioattivi” a 500 metri di altezza. Il presidente russo Vladimir Putin è pronto a usarlo nel circolo polare artico. La potente costruzione sarà pienamente operativa e sarà finalmente implementata nel 2022. […]

» Read more

Il più grande iceberg del mondo è arrivato a meno di 50 km dalla Georgia del Sud: si rischia una catastrofe ecologica

Con una superficie di 4.200 chilometri quadrati A68a è il più grande iceberg del mondo e minaccia la Georgia del Sud: appena una settimana fa era a 400 km, ora a meno di 50. L’impatto sarebbe una catastrofe per gli ecosistemi e, ancora una volta, sono le azioni umane la causa principale. La sua storia parte da lontano: si era staccato infatti […]

» Read more

“L’Oceano Artico sta morendo”: la terribile conclusione al rientro della più grande missione scientifica al Polo Nord

La più grande spedizione di ricerca artica della storia è tornata alla base: dopo 13 mesi nell’Artico, la missione a bordo della nave Polarstern dell’Istituto tedesco Alfred Wegener ha consentito di raccogliere informazioni tali da fornire agli scienziati un ampio quadro sul futuro dell’Artico nel pieno della crisi climatica. E li ha resi certi di una cosa: l’Artico è l’epicentro del cambiamento climatico. […]

» Read more

L’ombra delle foreste e la bomba a orologeria dell’azoto

Un equilibrio destinato a cambiare a causa del riscaldamento globale e che modificherà l’ecologia delle foreste europee Le foreste sono tornate a occupare il 40% del territorio dell’Unione Europea e in alcuni Paesi si stanno ancora ri-espandendo, soprattutto grazie ai rimboschimenti e a causa dell’abbandono dei terreni agricoli. Le foreste forniscono servizi ecosistemici essenziali come il controllo dell’erosione e il riciclo dell’acqua, ma […]

» Read more
1 2 3 4