Scienziati hanno rianimato batteri di cento milioni di anni

Gli scienziati hanno “svegliato” con successo batteri dormienti che sono stati intrappolati per oltre 100 milioni di anni in una regione che apparentemente non aveva assolutamente alcuna vita sul fondo del mare. Il team di ricercatori stava studiando se i microbi potessero vivere in condizioni difficili nelle profondità del Pacifico. “Volevamo sapere per quanto tempo i microbi possono sostenere le […]

» Read more

Uno tsunami separò la Gran Bretagna dall’Europa: allo studio i sedimenti che la resero un’isola

“I passaggi che hanno portato allo tsunami di Storegga sono tra l’altro molto simili a quelli che si stanno verificando oggi, con cambiamenti climatici che provocano impatti su diverse realtà, specialmente quelle costiere” Migliaia di anni fa il Regno Unito si unì fisicamente al resto dell’Europa attraverso un’area conosciuta come Doggerland e fu un’inondazione durante il medio Olocene, nota come tsunami di Storegga, a separare la […]

» Read more

Creata rivoluzionaria retina artificiale liquida: così fa recuperare la vista

Un team di ricerca italiano ha realizzato la prima retina artificiale liquida al mondo, in grado di far recuperare la vista grazie a nanoparticelle di idrogeno e carbonio che sostituiscono i fotorecettori danneggiati. È stata pensata per combattere la cecità provocata da patologie come la retinite pigmentosa e la degenerazione maculare. Al momento è stata testata con successo solo su […]

» Read more

I meravigliosi colori degli insetti intrappolati nell’ambra di 99 milioni di anni

Incredibili davvero i colori di questi esemplari di insetti, perfettamente conservati nell’ambra risalente a 99 milioni di anni, quando i dinosauri vagavano ancora sulla Terra. Un nuovo studio pubblicato su Proceedings of the Royal Society B mostra in modo stupendo come apparivano alcuni insetti del Cretaceo medio, facendo luce sul comportamento e sull’ecologia degli insetti nel profondo passato geologico. È insolito che […]

» Read more

Alcuni topi sono stati guariti dal Parkinson

Inaspettatamente un team dell’università della California-San Diego ha “curato” il morbo di Parkinson nei topi convertendo gli astrociti in neuroni Sostituire i neuroni persi a causa di malattia neurodegenerativa è un obiettivo a cui i neuroscienziati di tutto il mondo lavorano da tempo, senza però riuscire a raggiungere risultati davvero soddisfacenti. Ora però uno studio pubblicato su Nature sembra segnare una svolta: gli scienziati dell’università della California […]

» Read more

Modificare il DNA umano per viaggiare nello spazio»

Un super-Uomo, o per lo meno, un Uomo stile OGM, modificato geneticamente per essere più adeguato alle nuove sfide del futuro che lo vedranno sempre più lontano dal nostro pianeta: un individuo più resistente alle radiazioni, capace di sopportare temperature molto elevate e di non subire danni dalla microgravità. Sembra l’idea di qualche scienziato pazzo in un b-movie, invece è una possibilità presa […]

» Read more

Enorme quantità di mutazioni del coronavirus incuriosisce gli scienziati

La ricerca negli Stati Uniti e nel Regno Unito ha finora trovato centinaia di mutazioni nel coronavirus che causa il Covid-19. Ma cosa significa? Non lo sappiamo Gli scienziati sono totalmente incuriositi. I virus mutano. Questo è “normale”. Tuttavia, almeno per quanto riguarda il nuovo virus, non sappiamo ancora come le sue mutazioni influenzino cose come la trasmissione della malattia tra la […]

» Read more

Quali tessuti sono più efficaci per costruire mascherine?

Uno strato di cotone più due di chiffon oppure di seta: questa potrebbe essere la ricetta vincente per mascherine alternative e ugualmente efficaci, che possano rimpiazzare quelle tradizionali qualora scarseggino. Alcuni materiali studiati dagli scienziati Se all’inizio dell’epidemia di Covid-19 si è molto discusso sull’opportunità di usare le mascherine, oggi più che mai questi dispositivi di protezione individuale appaiono utili e necessari per tutti, sia […]

» Read more

I coronavirus e pipistrelli si sono evoluti assieme per milioni di anni

Diverse specie hanno ceppi unici di coronavirus. Il bene che ci fanno i pipistrelli supera qualsiasi cosa potenzialmente negativa I pipistrelli sono utilissimi: impollinano le piante, mangiano insetti portatori di malattie e aiutano a disperdere i semi che consentono agli alberi delle foreste tropicali di riprodursi. Ma i pipistrelli, così come altri gruppi di mammiferi sono anche portatori naturali di coronavirus. Per […]

» Read more

La spiegazione dell’odore dopo la pioggia potrebbe avere quasi 500 milioni di anni

L’odore della terra bagnata ispira gli artisti e provoca anche la curiosità dei ricercatori. L’aroma caratteristico dopo la pioggia può essere causato da batteri. Questo può essere un esempio di comunicazione chimica risalente a più di 500 milioni di anni fa, che si è evoluto per aiutare a diffondere un tipo di batteri. Secondo un articolo pubblicato su Nature Microbiology da un […]

» Read more
1 2 3 85