Enorme quantità di mutazioni del coronavirus incuriosisce gli scienziati

La ricerca negli Stati Uniti e nel Regno Unito ha finora trovato centinaia di mutazioni nel coronavirus che causa il Covid-19. Ma cosa significa? Non lo sappiamo Gli scienziati sono totalmente incuriositi. I virus mutano. Questo è “normale”. Tuttavia, almeno per quanto riguarda il nuovo virus, non sappiamo ancora come le sue mutazioni influenzino cose come la trasmissione della malattia tra la […]

» Read more

Quali tessuti sono più efficaci per costruire mascherine?

Uno strato di cotone più due di chiffon oppure di seta: questa potrebbe essere la ricetta vincente per mascherine alternative e ugualmente efficaci, che possano rimpiazzare quelle tradizionali qualora scarseggino. Alcuni materiali studiati dagli scienziati Se all’inizio dell’epidemia di Covid-19 si è molto discusso sull’opportunità di usare le mascherine, oggi più che mai questi dispositivi di protezione individuale appaiono utili e necessari per tutti, sia […]

» Read more

I coronavirus e pipistrelli si sono evoluti assieme per milioni di anni

Diverse specie hanno ceppi unici di coronavirus. Il bene che ci fanno i pipistrelli supera qualsiasi cosa potenzialmente negativa I pipistrelli sono utilissimi: impollinano le piante, mangiano insetti portatori di malattie e aiutano a disperdere i semi che consentono agli alberi delle foreste tropicali di riprodursi. Ma i pipistrelli, così come altri gruppi di mammiferi sono anche portatori naturali di coronavirus. Per […]

» Read more

La spiegazione dell’odore dopo la pioggia potrebbe avere quasi 500 milioni di anni

L’odore della terra bagnata ispira gli artisti e provoca anche la curiosità dei ricercatori. L’aroma caratteristico dopo la pioggia può essere causato da batteri. Questo può essere un esempio di comunicazione chimica risalente a più di 500 milioni di anni fa, che si è evoluto per aiutare a diffondere un tipo di batteri. Secondo un articolo pubblicato su Nature Microbiology da un […]

» Read more

Tracce di foresta pluviale in Antartide indicano un mondo preistorico più caldo

I ricercatori hanno trovato prove di foreste pluviali di 90 milioni di anni fa vicino al Polo Sud , suggerendo che il clima era eccezionalmente caldo al momento. Una squadra del Regno Unito e della Germania ha scoperto il suolo forestale del periodo Cretaceo a 900 km dal Polo Sud . La loro analisi delle radici, del polline e delle spore conservate mostra che il […]

» Read more

In un Mollusco, i segni dell’universo, di quando il giorno durava 23 ore e mezzo sulla Terra

Settanta milioni di anni fa i giorni erano più brevi di oggi, circa mezz’ora in meno. E in un anno, di conseguenza, ce n’erano 372. Lo ha calcolato un team multidisciplinare di ricercatori misurando gli ”anelli” di un reperto fossile della conchiglia di Torreites Sanchezi, un mollusco ora estinto. Analizzandone la composizione isotopica, i ricercatori sono anche riusciti a ricostruire […]

» Read more

Gli scienziati scoprono il più piccolo dinosauro del mondo “intrappolato” nell’ambra

Scienziati cinesi, americani e canadesi hanno scoperto il più piccolo dinosauro conosciuto intrappolato in un pezzo di ambra di 99 milioni di anni. Il fossile, trovato in Myanmar, è costituito da un cranio di un animale di dimensioni simili a un colibrì, l’uccello più piccolo oggi in vita. La specie è stata chiamata Oculudentavis khaungraae . Piccolo, molto piccolo La scoperta potrebbe […]

» Read more

Perché il sapone è un’arma perfetta contro il nuovo coronavirus

Oltre a rimanere a casa il più possibile per provare a limitare la diffusione del coronavirus, bisogna ricordarsi di lavarsi spesso le mani. Il sapone, infatti, è un’arma contro i virus. Ecco perché Le misure di contenimento, sempre più restrittive, che il governo italiano sta annunciando non ci devono distrarre dall’idea che le nostre mani rimangono comunque in prima linea nella lotta contro il nuovo coronavirus. E […]

» Read more

Trovato “DNA” di 75 milioni di anni conservato in un dinosauro con becco d’anatra

Michael Crichton potrebbe non essere stato così grande quando ha scritto Jurassic Park , come un nuovo sensazionale articolo sulla rivista National Science Review  suggerisce che il DNA potrebbe essere in grado di persistere per decine di milioni di anni. Questa scoperta susciterà sicuramente un dibattito all’interno della comunità scientifica poiché contraddice tutte le prove precedenti relative alla longevità del materiale genetico. Se fosse vero, tuttavia, […]

» Read more

RIFLESSIONI STORICHE DELLA FISICA: da Archimede, …, Newton, …, Einstein a oggi.

Io ing. Santo Armenia, nato a Ispica il 20/04/1954 e residente a Pozzallo via G. Ungaretti n.25 (cell.: 3348933394; sito web: www.armeniasanto.it;  email: ing.santoarmenia@tiscali.it), ingegnere libero professionista, dal 2015 in pensione, tre anni fa, osservando possibili contraddizioni nella Fisica, ho iniziato il mio percorso di libero ricercatore scientifico. Durante questo mio percorso, ancora non concluso, approfondendo il paradigma della teoria […]

» Read more
1 2 3 87