Orche avvistate nel porto Prà Voltri di Genova, c’è anche un piccolo: le immagini straordinarie

Nelle acque del porto Prà Voltri di Genova l’equipaggio di una piccola imbarcazione ha filmato un piccolo gruppo famigliare (pod) di orche, nel quale è presente anche un cucciolo. La loro presenza nel Mediterraneo è molto rara, ma non impossibile, come spiegato dalla biologa marina Maddalena Jahoda. Anche in passato sono stati avvistati altri esemplari di orca nei pressi delle […]

» Read more

Scoperte più di 800 ossa di mammut nell’antico sito di caccia di Tupultec II in Messico

In un’area nello stato messicano di Tultepec, destinata a diventare una discarica, è stato scoperto il più grande sito di caccia di mammiferi preistorici mai trovato nello stato, con oltre 800 ossa di 14 individui risalenti a 15.000 anni fa. Gli archeologi del National Institute of Anthropology and History (INAH) hanno scavato il sito per 10 mesi. Hanno paragonato questa […]

» Read more

Scoperto il segreto dell’ibernazione: passo avanti rivoluzionario con ricadute fantascientifiche per la medicina e l’esplorazione spaziale

Un nuovo rivoluzionario passo avanti per comprendere i meccanismi che regolano l’attivazione dell’ibernazione Un gruppo di ricerca dell’Università di Bologna ha individuato per la prima volta una rete di neuroni connessa alla regolazione dell’ingresso in letargo. La scoperta è un nuovo passo in avanti per comprendere i meccanismi responsabili dell’ibernazione: una condizione che se indotta artificialmente nell’uomo potrebbe avere importanti ricadute tanto nella medicina che nell’esplorazione […]

» Read more

La specie umana? Sulla Terra è solo lo 0,01%, ma ha distrutto l’83% dei mammiferi

La specie umana costituisce solo lo 0,01% di tutta la vita presente sulla Terra, ma ha avuto l’insana capacità di sradicare la maggior parte degli altri esseri viventi. Lo rivela uno nuovo studio, secondo cui, nonostante i numeri insignificanti relativi all’uomo, quest’ultimo ha dominato il pianeta.

» Read more

Addio alla sperimentazione animale, EPA annuncia che metterà fine ai test sui mammiferi

Dal 2035 l’agenzia per la protezione dell’ambiente americana (EPA) porrà fine alla sperimentazione di prodotti chimici su cani, conigli, topi, scimmie e altri mammiferi. Entro il 2025 questi test saranno ridotti ridotti del 30 percento. L’obiettivo è puntare sui metodi alternativi come colture cellulari, organi su chip e simulazioni al computer, che non solo sono etici, ma anche più precisi, […]

» Read more

L’alimentazione del cane: come scegliere i mangimi giusti

Articolo sponsorizzato Dal punto di vista dell’alimentazione, e non solo, i cani non sono poi tanto diversi dagli esseri umani: ognuno di essi infatti, ha bisogno di una tipologia di mangime specifico in base alle proprie esigenze. Diventa necessario quindi, saper scegliere il tipo di croccantini o scatolette in base all’età di un cucciolo, tenendo presente che la sua alimentazione […]

» Read more

Trovato un singolo neurone gigante che coinvolge l’intera superficie del cervello

Gli scienziati presso l’Istituto Allen for Brain Science negli Stati Uniti d’America, hanno rilevato un neurone gigante che coinvolge l’intera circonferenza del cervello di ratto. E ‘così densamente collegato in entrambi gli emisferi che potrebbe finalmente spiegare le origini della coscienza.

» Read more

Pipistrelli vampiri hanno cominciato a nutrirsi di esseri umani … in Brasile!

I vampiri senza coda brasiliani attaccavano solo gli uccelli, ora attaccano anche gli uomini. Secondo lo studio “What is for Dinner? First Report of Human Blood in the Diet of the Hairy-Legged Vampire Bat Diphylla ecaudata”, pubblicato da tre ricercatori dell’ Universidade Federal de Pernambuco – Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo A. Torres – su Acta Chiropterologica, il sangue umano […]

» Read more

Come sarebbe oggi il mondo se l’uomo non vi avesse mai messo piede?

In Europa lupi e orsi, ma anche alci, elefanti e rinoceronti di Luca Aterini www.greenreport.it Dopo un breve ma tumultuoso percorso evolutivo, l’uomo – che condivide ancora il 98% del proprio Dna con i suoi parenti più prossimi, gli scimpanzé – è arrivato a occupare in natura un posto mai riservato ad altri animali. Per soddisfare le nostre esigenze materiali […]

» Read more
1 2