Questa impronta umana di 290 milioni di anni ha sconcertato gli esperti

Un’impronta umana ,lasciata quasi 299 milioni di anni fa,è stata rinvenuta su una roccia, che appartiene al Periodo Permiano da 299 a 251 milioni di anni fa,ed è stata scoperta nel Nuovo Messico. Ma, in quel periodo, non c’erano esseri umani sulla Terra,forse erano già lì?

» Read more

La prima prova di dinosauri piumati che non sono strettamente correlati agli uccelli.

In una cava calcarea in Baviera un gruppo di paleontologi tedeschi ha scoperto i resti fossili di un esemplare di cucciolo di dinosauro con una coda simile a quella di uno scoiattolo e lunghe piume filamentose simili a capelli. L’esemplare, vissuto nel tardo Giurassico, appartiene a un gruppo diverso rispetto a quello di cui fanno parte i dinosauri piumati finora noti, […]

» Read more

Il flauto più antico del mondo

Una più accurata datazione al radiocarbonio sposta di una manciata di migliaia d’anni l’origine di quello che è ritenuto il flauto più antico del mondo, che passa da 37.000 anni fa a 42.000-43.000 anni fa, all’inizio del periodo Aurignaciano, la prima cultura – secondo molti scienziati – a produrre in maniera massiccia arte figurativa, musica e altre innovazioni chiave.

» Read more