L’inquinamento sta diminuendo in tutta Europa a causa delle misure contro il coronavirus

Dopo l’Italia, l’Agenzia europea dell’ambiente documenta crolli per le concentrazioni di NO2 nelle città dove sono state attivate misure di isolamento. Ma non è una buona notizia La diminuzione dell’inquinamento atmosferico sta seguendo la mappa tracciata dalle misure messe in campo per contrastare l’epidemia da coronavirus Sars-Cov-2: prima in Cina è stato documento un crollo del 25-30% per le concentrazioni in atmosfera […]

» Read more

Api e vespe: le differenze e cosa fare in caso di puntura

Per farsi pungere da un’ape bisogna proprio “cercarsela”, mentre è facile che le vespe siano attratte dal nostro cibo. Distinguerle è importante, anche in caso di incontro troppo ravvicinato. Sono entrambe a strisce gialle e nere ed entrambe dotate di pungiglione ma, a parte queste due caratteristiche comuni, confondere api e vespe dovrebbe essere impossibile. Eppure spesso accade di sentire un grido […]

» Read more

7 semplici modi per effettuare la disintossicazione dallo smarphone ogni giorno

Se lo schermo del telefono sembra attrarti in modo irresistibile, applica queste modifiche per goderti di più la vita reale. L’era digitale ha portato molti vantaggi che non avremmo mai immaginato qualche decennio fa, ma ha anche portato una serie di problemi che dobbiamo affrontare quotidianamente. Corriamo tutti il ​​rischio di sviluppare cattive abitudini nel nostro modo di relazionarci con la tecnologia e […]

» Read more

L’inquinamento muta il cervello degli adolescenti

Un nuovo studio suggerisce che, durante la prima infanzia, una significativa esposizione all’inquinamento atmosferico da traffico (TRAP) è associata a mutamenti strutturali nel cervello al raggiungimento del dodicesimo anno di età. Lo studio del Medical Center dell’Ospedale pediatrico di Cincinnati ha scoperto che i bambini con livelli più alti di esposizione al TRAP (traffic-related air pollution) alla nascita avevano, al […]

» Read more

Celiachia legata all’esposizione a determinati batteri

La celiachia è una condizione relativamente non comune che colpisce l’1-2% degli europei e meno dell’1% degli americani. Se non trattata, può portare a una serie di problemi digestivi e causare danni all’intestino tenue. Sappiamo che alcune persone hanno una predisposizione genetica alla malattia, con fattori ambientali che agiscono come fattori scatenanti, ma ancora non sappiamo esattamente cosa sta succedendo. Ora, gli scienziati hanno identificato […]

» Read more

“Non usate l’alluminio per avvolgere cibo per i bimbi”: l’allarme del Ministero della Salute

L’allarme lanciato dal Comitato sicurezza alimentare con una nota e un video pubblicati sul portale del Ministero della Salute: secondo gli esperti, l’alluminio presente nelle vaschette metalliche e nei figli di carta stagnola, può facilmente migrare negli alimenti e “portare a un superamento della dose massima stabilita” con un conseguente e potenziale rischio per la salute per fasce vulnerabili della popolazione, come bambini e donne incinte: […]

» Read more

Mangiamo sempre microplastiche. Cosa fa questo alla nostra salute?

Probabilmente sei a conoscenza dell’enorme problema ambientale che sono i rifiuti di plastica. La plastica che produciamo è per lo più non biodegradabile, ma ciò non significa necessariamente che non si rompa. In effetti, i loro frammenti sono trasportati dal vento, dall’acqua e dalla luce del sole e sparsi in pezzi sempre più piccoli che non possiamo nemmeno vedere. Ma possiamo ingoiare. […]

» Read more

Le Isole Marshall sono 10 volte più “radioattive” di Chernobyl

Alcune delle isole Marshall nell’Oceano Pacifico, come gli atolli Bikini ed Enewetak, sono molto più radioattive di Chernobyl e Fukushima , anche se sono passati più di 60 anni da quando gli Stati Uniti hanno testato armi atomiche su quelle isole

» Read more

Come proteggere gli occhi dal sole: scegliere i giusti occhiali da sole per tutta la famiglia

Conosci il pericolo che i raggi UV possono rappresentare per i tuoi occhi? Il problema è insidioso: se da una parte, infatti, non sentiamo subito il disagio creato dal sole, in realtà questo può provocarci danni anche molti mesi o addirittura anni a seguire. Le strutture dell’occhio sono molto delicate e basta poco perché si irritino. Come proteggere gli occhi […]

» Read more

LA RUSSIA AVREBBE COPERTO UN DISASTRO NUCLEARE 4 VOLTE PEGGIORE DI QUELLO DI CHERNOBYL!

Tenuto segreto per decenni il rapporto sulla contaminazione del sito di Semipalatinsk,in Kazakistan Redazione Blue Planet Heart Tratto da www.sciencealert.com Il direttore dell’Istituto di Biofisica Russo ha scoperto un rapporto top secret sulle conseguenze di alcuni test sovietici di armi nucleari avvenuti in Kazakhstan negli anni ’50. Il rapporto, che è stato consegnato ad alcuni giornalisti americani, rivela che gli scienziati sovietici […]

» Read more
1 2