Perché se hai più di 35 anni dovresti fare il test per il diabete

A sottolineare l’importanza della diagnosi precoce è la task force dei servizi preventivi degli Stati Uniti che ha raccomandato lo screening per il diabete a partire dai 35 anni per tutti coloro che sono in sovrappeso o in una condizione di obesità. 35 anni: è questa l’età a partire dalla quale il test per il diabete di tipo 2 (la […]

» Read more

Scienziati descrivono stili alimentari potenzialmente mortali

Ricercatori britannici hanno analizzato la relazione di alcuni alimenti con il rischio di malattie cardiovascolari e morte prematura. L’elenco dei cibi mortali comprende cioccolatini ed altri dolci, burro e pane bianco, oltre a bevande zuccherate e caramelle. I risultati dello studio sono pubblicati sulla rivista BMC Medicine. Per studiare l’effetto della dieta sul rischio di malattie cardiovascolari e mortalità, i […]

» Read more

Lavarsi i denti protegge il cuore è associato a minori rischi di fibrillazione atriale e insufficienza cardiaca

Ricerche precedenti suggeriscono che una scarsa igiene orale porta a batteri nel sangue, causando infiammazione nel corpo. L’infiammazione aumenta i rischi di fibrillazione atriale (battito cardiaco irregolare) e insufficienza cardiaca (la capacità del cuore di pompare sangue o rilassarsi e riempirsi di sangue è compromessa). Questo studio, pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology, un giornale dell’European Society of Cardiology, (1) ha esaminato […]

» Read more

L’infarto può essere molto simile al bruciore di stomaco; impara a riconoscerlo

Può sembrare uno scherzo, ma è una cosa seria: ci sono molte somiglianze tra un forte bruciore di stomaco e un infarto, al punto che molte persone confondono una cosa con un’altra, il che può essere fatale. Pensando a questa confusione, la Mayo Clinic, un’organizzazione americana che lavora con la ricerca e i servizi medici, ha prodotto una guida che spiega […]

» Read more

Alzheimer, scoperta rivoluzionaria apre porte a vaccino: potrebbe prevenire 50-80% dei casi

Un team di ricerca dell’Università del Texas Sudoccidentale è riuscito per la prima volta a neutralizzare gli effetti negativi di uno dei fattori genetici responsabili dell’Alzheimer, l’alipoproteina E4. Questa molecola sarebbe in grado di favorire l’accumulo delle placche di beta amiloide nelle cellule e determinare la neurodegenerazione. La scoperta apre le porte a un vaccino innovativo che potrebbe prevenire moltissime […]

» Read more

La scienza conferma:le patatine fritte fanno male,ecco quante possiamo mangiarne

Il professore Eric Rimm di Harvard non ha dubbi: nel piatto possiamo mettere al massimo sei patatine fritte da mangiare con l’insalata, altrimenti la nostra salute è a rischio. Insomma ancora una volta i ricercatori ci confermano che questo gustoso e calorico alimento non solo fa ingrassare, ma è proprio dannoso.

» Read more

8 cose che accadranno nel vostro corpo se inizierete a mangiare il miele ogni giorno.

miele

Il miele è un’ ottima soluzione! Possiede un’ampia gamma di proprietà benefiche, ma non tutti sanno che possiede qualità che aiutano il corpo a guarire e a sentirsi meglio. Dopo aver letto questo articolo, voi e i vostri amici, inizierete a mangiare un cucchiaio di miele molto più spesso.

» Read more

I gatti fanno bene al cuore, allungano la vita e allontanano stress e depressione

Accarezzare un gatto e ascoltarne le fusa stimola il rilascio dell’ossitocina, l’ormone della felicità, che alimenta il buon umore e allontana lo stress, agendo positivamente sulla frequenza cardiaca e la pressione arteriosa. Per queste e altre ragioni, suffragate da studi scientifici, dal primo ottobre la Fondazione Iseni e il Centro Cuore Malpensa avvieranno una campagna di adozione di gatti abbandonati […]

» Read more

Il fungo micidiale che sta diventando un problema di salute globale

Un agente patogeno che resiste a quasi tutti i farmaci sviluppati per curarlo si sta muovendo rapidamente in tutto il mondo: le infezioni sono state segnalate in 27 paesi con diversi decessi. Il più strano di tutti? Non è un batterio – è un fungo con un comportamento totalmente anormale.

» Read more
1 2 3 4