Le piante emettono urla ad ultrasuoni quando sono stressate e possiamo anche dire perché

Una nuova ricerca dell’Università di Tel Aviv in Israele ha scoperto che le piantagioni di pomodori e tabacco possono parlare. Sfortunatamente, non abbiamo potuto sentire. Usando le registrazioni, gli scienziati hanno concluso che le piante emettono suoni ad ultrasuoni quando sono stressate, per mancanza di acqua o quando il loro stelo viene tagliato. Questi suoni sono a frequenze che gli umani […]

» Read more

Un veicolo spaziale orbita attorno alla Terra da oltre 700 giorni e solo i militari statunitensi sanno perché

Per oltre 700 giorni, un misterioso veicolo spaziale è stato in orbita attorno alla Terra, eppure nessun altro oltre l’aeronautica americana sa perché. Quindi cosa sta succedendo esattamente? Innanzitutto, alcuni retroscena di IFL Scienc e : “Questa è la quinta missione del piano spaziale X-37B, un drone militare senza equipaggio e ad energia solare. La missione Orbital Test Vehicle 5 (OTV-5) è stata lanciata […]

» Read more

Ibridi umani e animali nasceranno in Giappone in un esperimento rivoluzionario

Il Giappone ha dato l’approvazione per un esperimento innovativo (ed estremamente controverso): la creazione di embrioni ibridi di animali e umani. L’esperimento, controverso e vietato in molti paesi, sarà guidato dal biologo Hiromitsu Nakauchi, che compie ricerche sulle cellule staminali presso l’Università di Tokyo (Giappone) e l’Università di Stanford (USA) e attende questo momento da oltre un decennio. Inizialmente, lo […]

» Read more

Inventore italiano ritiene che i cerchi nel grano siano modelli per generare energia libera

I cerchi nel grano, elaborati schemi trovati nei campi dei contadini, continuano ad affascinare le persone in tutto il mondo. Anche se alcuni cerchi sono falsi, altri rimangono un mistero, tangibile e reale, ma non spiegato. I primi semplici cerchi nel grano iniziarono a diventare un fenomeno normale quando apparvero nella campagna del sud inglese nelle estati degli anni ’70. Da quando sembrano essere […]

» Read more

Ora conosciamo per la prima volta l’aspetto di un elettrone

I fisici dell’Università di Basilea, hanno mostrato per la prima volta come appare la geometria di un singolo elettrone. La scoperta è stata effettuata utilizzando un metodo recentemente sviluppato che consente agli scienziati di calcolare la probabilità che un elettrone sia presente in uno spazio. Questo, a sua volta, porta a un migliore controllo dello spin degli elettroni, che potrebbe servire come la […]

» Read more

Astronomo dice che la Terra potrebbe essere schiacciata sino alle dimensioni di un campo da calcio con gli esperimenti con acceleratore di particelle

 Il cosmologo britannico Martin Rees ha fatto affermazioni piuttosto audaci riguardanti gli acceleratori di particelle: secondo lo scienziato, c’è una piccola ma reale possibilità di diversi disastri fatali.

» Read more

Alzheimer, scoperta rivoluzionaria apre porte a vaccino: potrebbe prevenire 50-80% dei casi

Un team di ricerca dell’Università del Texas Sudoccidentale è riuscito per la prima volta a neutralizzare gli effetti negativi di uno dei fattori genetici responsabili dell’Alzheimer, l’alipoproteina E4. Questa molecola sarebbe in grado di favorire l’accumulo delle placche di beta amiloide nelle cellule e determinare la neurodegenerazione. La scoperta apre le porte a un vaccino innovativo che potrebbe prevenire moltissime […]

» Read more

Diabete di tipo 2: nuova scoperta ripristina la produzione di insulina cellulare

diabete di tipo 2

Bloccando la proteina VDAC1 nelle cellule produttrici di insulina, è possibile invertire i casi di diabete di tipo 2. In uno studio preclinico pubblicato sulla rivista Cell Metabolism , i ricercatori hanno anche dimostrato che è possibile prevenire l’insorgenza della malattia.

» Read more

I funghi champignon contrastano il diabete: ecco quanti mangiarne ogni giorno

funghi champignon

Un team di ricerca internazionale ha dimostrato che i funghi champignon sono preziosi alleati nel contrastare il diabete e altre patologie metaboliche legate al glucosio. Una porzione quotidiana da 85 grammi, infatti, modifica il microbioma intestinale aumentando le colonie di batteri Prevotella, produttori di acidi grassi in grado di regolare i livelli di glucosio.

» Read more
1 2 3