Alzheimer, se lo anticipi ti puoi salvare. Scienza: come evitare la malattia più temuta

Prevenire. Anticipare. Così si può combattere e magari vincere una delle malattie più subdola del mondo. La ricerca contro l’Alzheimer finora ha offerto tante conoscenze ma nessuna cura. I farmaci non guariscono la malattia, a volte rallentano qualche sintomo.

» Read more

7 cibi ricchi di colesterolo che dovreste mangiare e 4 cibi nocivi da evitare

colesterolo

Il colesterolo è probabilmente una delle sostanze più fraintese nel mondo della scienza. Per decenni abbiamo evitato cibi salutari ricchi di colesterolo, come le uova, a causa del timore che aumentassero il rischio di malattie cardiache. Tuttavia, recenti ricerche hanno dimostrato che per la maggior parte delle persone mangiare cibi sani e ricchi di colesterolo non nuoce alla  salute. Al […]

» Read more

7 motivi scientifici per cui la lettura è un bene per la salute come esercizio per la mente e per il corpo

lettura

Dal dormire meglio e aumentare la felicità per una vita mediamente più lunga, i benefici della lettura vanno oltre ogni possibile aspettativa. Diete, esercizi  fisici e un’alimentazione sana sono necessari, ma questi sono i 7 motivi scientifici per cui la lettura dovrebbe essere in una posizione molto alta nella vostra lista di priorità per una vita sana e felice . 

» Read more

Due dosi di curcuma al giorno migliorano la memoria e l’umore

Ricercatori americani hanno dimostrato che due dosi al giorno di curcumina da 90 milligrammi ciascuna migliorano la memoria e l’umore. La sostanza, presente anche nel curry, riduce inoltre i segnali delle proteine legate alle patologie neurodegenerative come l’Alzheimer.

» Read more

La solitudine può essere nociva come il fumo e l’obesità

L’isolamento sociale è una crescente epidemia, e porta conseguenze fisiche, mentali ed emozionali.  Dal momento che la ricerca condotta negli Stati Uniti mostra che il numero di adulti che dicono di essere soli è aumentato dal 20% nel 1980 all’attuale 40% . Un terzo della popolazione sopra i 65 anni vive da sola, e la metà di questi ha oltre 85 […]

» Read more

Una proteina inverte i sintomi dell’Alzheimer nei topi in una settimana

Un nuovo studio pubblicato negli atti del giornale della National Academy of Sciences ha scoperto che l’iniezione di una proteina chiamata IL-33 può invertire i sintomi del morbo di Alzheimer e il declino cognitivo nei topi, ripristinando la loro memoria e la funzione cognitiva a livelli dei topi sani in uno settimana.

» Read more

Olio d’oliva e frutta secca, un aiuto contro il declino cognitivo

Sono davvero molti gli studi che confermano quanto una dieta sana, che includa alcuni ingredienti della dieta mediterranea, possa avere efficacia preventiva contro gravi disturbi e malattie. A questi, si aggiunge l’ultima ricerca dell’Università di Navarra (Spagna), diretta dalla dottoressa Elena H Martínez-Lapiscina e pubblicata sul Journal of Neurology Neurosurgery and Psychiatry, secondo la quale l’olio d’oliva e frutta secca possono essere d’aiuto al cervello, proteggendolo […]

» Read more