Alzheimer, se lo anticipi ti puoi salvare. Scienza: come evitare la malattia più temuta

Prevenire. Anticipare. Così si può combattere e magari vincere una delle malattie più subdola del mondo. La ricerca contro l’Alzheimer finora ha offerto tante conoscenze ma nessuna cura. I farmaci non guariscono la malattia, a volte rallentano qualche sintomo.

» Read more

PSOAS: alleniamo il muscolo dell’anima per affrontare meglio ansia e paura

Non tutti conoscono l’importanza del muscolo Psoas, detto anche muscolo Ileopsoas. Dove si trova questo muscolo, innanzitutto? Il muscolo Psoas svolge la funzione fondamentale di collegare le gambe alla colonna vertebrale. Ma il suo ruolo non riguarda soltanto il mantenimento dell’equilibrio e il sostegno della nostra struttura ossea.

» Read more

CERVELLO “WIFI” PER LA CURA DELLA PARALISI

Il cervello è costituito da una vasta rete di cellule chiamate neuroni. Le Informazioni che vengono elaborate nel cervello trasmettono picchi di energia da un neurone all’altro, ma una lesione al midollo spinale può portare ad una interruzione dei segnali elettrici che dal cervello raggiungono il resto del corpo, causando una paralisi. Un team di scienziati ha elaborato un innovativo […]

» Read more

Trapianto di testa: un 30enne russo si candida come volontario

   C’è un volontario per il primo trapianto di testa umano della storia.Un 30 enne russo si è candidato come volontario per sottoporsi all’intervento denominato HEAVEN (head anastomosis venture), una procedura ideata dal dott. Sergio Canavero, direttore del Gruppo Avanzato di Neuromodulazione di Torino. Il “dott. Frankenstein” italiano ha dichiarato di poter trasformare quest’operazione in realtà. Secondo Canavero, sarà necessario […]

» Read more

Più ti gratti, più prude: è provato scientificamente

Tutti sanno che punture e pruriti non vanno grattati ma pochi riescono effettivamente a resistere alla tentazione di farlo. Perché, diciamolo, anche una piccola grattatina dà un bel sollievo e ci libera dal prurito. O così ci illudiamo che sia, perché a ben vedere la sensazione di benessere è solo momentanea e il fastidio ben presto ritorna, spesso in maniera […]

» Read more