Astronomia, la cometa Atlas si dirige verso la Terra: “evento rarissimo, sarà luminosa come la Luna. Spettacolo straordinario ad Aprile e Maggio”

Astronomia, uno spettacolo straordinario tra Aprile e Maggio nei cieli di tutto il mondo La cometa Atlas, scoperta lo scorso dicembre, si sta dirigendo verso la Terra e potrebbe apparire luminosa come una falce di luna se il calore del Sole non scioglierà tutto il ghiaccio presente sulla cometa. Lo sostengono gli esperti del Naval Research Lab di Washington DC, che […]

» Read more

In un Mollusco, i segni dell’universo, di quando il giorno durava 23 ore e mezzo sulla Terra

Settanta milioni di anni fa i giorni erano più brevi di oggi, circa mezz’ora in meno. E in un anno, di conseguenza, ce n’erano 372. Lo ha calcolato un team multidisciplinare di ricercatori misurando gli ”anelli” di un reperto fossile della conchiglia di Torreites Sanchezi, un mollusco ora estinto. Analizzandone la composizione isotopica, i ricercatori sono anche riusciti a ricostruire […]

» Read more

La vita intelligente extraterrestre snobbata dai Governi

Troppo pochi gli investimenti per cercare prove dell’esistenza di civiltà nello spazio, la grande sfida del futuro. E soprattutto, praticamente nullo il contributo dato finora dai Governi per quello che dovrebbe essere invece considerato un settore cardine della ricerca scientifica. L’atto di accusa è arrivato durante un congresso che si è svolto a Seattle e a proferirlo è stato il direttore del National Radio Astronomy […]

» Read more

Betelgeuse la supergigante rossa si sta misteriosamente indebolendo e cambiando forma

Usando il Vlt dell’Eso, un team di astronomi ha catturato la diminuzione di luminosità senza precedenti di Betelgeuse, una stella supergigante rossa nella costellazione di Orione. Le nuove straordinarie immagini della superficie della stella mostrano non solo l’impallidirsi della supergigante rossa, ma anche che la sua forma apparentemente sta mutando Finora Betelgeuse è stata un faro nella notte per chiunque osservasse le […]

» Read more

Professore di Harvard non esclude misteriosi segnali radio come comunicazione aliena

Dal 16 settembre 2018, i ricercatori del Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment (CHIME) hanno catturato segnali periodici di radiodisturbi veloci ( FRB ), segnali luminosi con durata in millisecondi e di origine extragalattica. Fino ad allora, queste esplosioni di FRB sono state catturate sporadicamente e senza un modello regolare, ma dal 2018 è stata rilevata una periodicità di 16,3 giorni, con ogni segnale che […]

» Read more

La migliore foto mai scattata del sole annuncia una nuova era

Diffuse le prime, dettagliatissime, immagini della superficie solare ottenute con il nuovo osservatorio statunitense Inouye Solar Telescope, dotato di uno specchio primario da ben quattro metri, nonché di un complesso sistema di raffreddamento per dissipare l’enorme calore prodotto È un periodo d’oro per la fisica solare. Dopo i primi risultati scientifici della sonda Nasa Parker Solar Probe e l’imminente lancio del satellite europeo Solar […]

» Read more

Europa a vapore: c’è acqua sulla luna di Giove

Confermata la presenza di vapore acqueo sul satellite mediceo da parte di un team di ricerca internazionale guidato dal Goddard Space Flight Center della Nasa. I ricercatori spiegano di aver rilevato una quantità di acqua sufficiente a riempire una piscina olimpionica in pochi minuti. Si tratta della prima rilevazione diretta della molecola su Europa Quarant’anni fa, la sonda Voyager 1 scattò le […]

» Read more

Misteriosa mappa emerge all’alba della civiltà egizia e raffigura l’Antartide senza ghiaccio: chi l’ha realizzata?

In una fredda giornata invernale del 1929, Halil Edhem, il direttore del Museo Nazionale della Turchia,nel suo solitario compito di classificare i documenti,tirò verso di lui una mappa disegnata sulla pelle di capriolo. Quando Halil aprì la carta alla sua massima dimensione ( 60 X 90 cm) fu sorpreso da quanto del Nuovo Mondo fosse rappresentato su una mappa che risale […]

» Read more

Marte, scoperta storica: nell’acqua del Pianeta Rosso c’è abbastanza ossigeno per ospitare la vita

Astronomia, uno studio del Caltech ha rilevato che nell’acqua salata che si trova nel sottosuolo di Marte c’è ossigeno sufficiente per ospitare varie forme di vita

» Read more

Questi misteriosi manufatti Maya sono le prove dell’antico contatto alieno?

Migliaia di anni fa, l’antico popolo dei Maya sviluppò una delle più influenti civiltà antiche della Mesoamerica. Occupando un territorio dal Messico a El Salvador, i potenti Maya divennero una delle forze dominanti nella regione, creando grandi città, rotte commerciali, templi e piramidi mozzafiato. I Maya si distinsero nel continente americano grazie alla loro scrittura geroglifica, uno dei pochi sistemi […]

» Read more
1 2 3