Le super navi colossali dell’antico Egitto (video)

Gli antichi egizi erano famosi per le loro imponenti super navi, note come ” sekhets ” o “chiatte solari”. Queste navi colossali erano notevoli imprese di ingegneria marittima e giocarono un ruolo fondamentale nel dominio marittimo dell’Egitto. Un esempio notevole è la nave Khufu vicino alla Grande Piramide di Giza. Questa meraviglia di legno lunga 200 piedi mostrava le eccezionali capacità di costruzione navale degli egiziani. La sua […]

» Leggi tutto

Prima esposizione pubblica di papiro lungo 16 metri trovato nella bara di Saqqara

L’emozionante scoperta di un antico papiro lungo 16 metri  trovato in un sarcofago nella regione egiziana di Saqqara è stato  svelato. Un papiro di queste dimensioni e qualità non veniva scoperto da oltre un secolo. Il manufatto restaurato che risale al 50 a.C.  contiene passaggi e immagini del Libro egiziano dei morti è stato esposto al Museo Egizio di Piazza Tahrir, […]

» Leggi tutto

La mummia trovata ricoperta d’oro potrebbe essere la più antica mai trovata in Egitto!

Una tomba faraonica contenente una mummia avvolta in una foglia ricoperta d’oro potrebbe essere la mummia più antica e completa trovata in Egitto fino ad oggi. È stato scoperto a Saqqara, vicino alla piramide a gradoni. Si stima che abbia 4.300 anni, l’uomo chiamato Hekashepes è stato trovato all’interno di un pozzo profondo 50 piedi (15 m) accanto a un tesoro di […]

» Leggi tutto

C’era più di una Cleopatra nell’antico Egitto

Pochissime persone non hanno sentito parlare di Cleopatra, una delle donne più famose della storia. Ricordata come una seducente tentatrice, non solo l’amante di Giulio Cesare ma anche la moglie di Marco Antonio , il suo suicidio segnò notoriamente l’annessione dell’Egitto all’Impero Romano. Ma sapevi che c’era più di una Cleopatra nell’antico Egitto? Durante la dinastia tolemaica , l’ultima dinastia egizia indipendente, Cleopatra era un nome […]

» Leggi tutto

Enorme tomba egizia scoperta con ritratti di mummie straordinariamente rari-Video

Un enorme edificio funerario è stato scavato dai ricercatori nel sito archeologico di Gerza a Fayum, in Egitto. Sono stati scoperti manufatti rari, ma una collezione di ritratti di mummie rappresenta la prima scoperta del genere da oltre 100 anni. Fondata nel III secolo a.C. a circa 80 chilometri a sud del Cairo , Gerza era un villaggio centrale nel Fayum all’interno del progetto […]

» Leggi tutto

Il pugnale ‘extraterrestre’ di Tutankhamon non è stato realizzato in Egitto

Si tratterebbe di un ”regalo” proveniente dal Regno dei Mitanni. Uno studio pubblicato nell’ultimo numero della rivista Meteoritics & Planetary Science rileva che un pugnale trovato nella tomba del faraone Tutankhamon, che governò l’Egitto nel XIV secolo a.C., sia giunto nel paese dal Medio Oriente. L’oggetto, risalente all’Età del Bronzo, ha caratteristiche insolite per un’epoca in cui gli esseri umani non avevano ancora sviluppato […]

» Leggi tutto

Trovato vicino al Cairo il tempio del sole egiziano perduto: “il più grande ritrovamento in 50 anni”

In una nuova elettrizzante scoperta, gli archeologi hanno trovato i resti di quello che credono sia uno dei sei templi del sole mai costruiti dai faraoni della quinta dinastia. La scoperta fatta ad Abu Gorab, a sud del Cairo e a nord del sito archeologico di Abusir, viene salutata come una delle più importanti degli ultimi decenni. Due dei sei templi […]

» Leggi tutto

Balena a quattro zampe scoperta in Egitto che prende il nome da Anubi, il dio dei morti

Gli antenati delle balene moderne erano animali simili ai cervi che decisero di averne avuto abbastanza della vita sulla terraferma e vagarono nel mare. L’ evoluzione , che li ha visti trasformarsi in 10 milioni di anni nei giganti senza gambe che conosciamo oggi, ha visto molte revisioni  del corpo delle balene e una nuova è stata descritta in un […]

» Leggi tutto

Egitto: riemerge la ‘città d’oro’ risalente a 3.000 anni fa. Hawass: ‘La più grande mai scoperta’

Un insediamento antichissimo, a pochi chilometri da Deir el-Medina. È stata definita la “città d’oro perduta”e la sua scoperta come ”la più importante degli ultimi anni”. Si tratta del sito archeologico dell’Antico Egitto, risalente a 3000 anni fa, portato alla luce poco lontano da Luxor. Potrebbe trattarsi di una scoperta eccezionale, forse la più importante realizzata dai tempi della tomba […]

» Leggi tutto

Antica grotta trovata in Egitto con incisioni rupestri predinastiche uniche

In Egitto, gli archeologi del Ministero del Turismo e delle Antichità hanno trovato una misteriosa e diversificata collezione di arte rupestre. Si trovano nel profondo di una grotta nel Sinai e non sono come nessun altro ritrovamento. Queste immagini enigmatiche potrebbero fornire preziose informazioni sulla preistoria dell’Egitto. Una missione archeologica del Ministero del turismo e delle antichità stava indagando su una grotta a Wadi […]

» Leggi tutto
1 2 3