Europa? Potrebbe essere vulcanicamente attiva

Secondo un nuovo studio condotto da un team di ricercatori guidati dalla Charles University di Praga, l’interno della luna gioviana Europa potrebbe produrre abbastanza calore da fondere parzialmente il mantello roccioso e alimentare vulcani nel suo oceano d’acqua salata. Se così fosse, Europa potrebbe essere un ambiente potenzialmente abitabile ancora più promettente di quanto gli scienziati immaginassero Grazie alle osservazioni […]

» Read more

Forse abbiamo rilevato per la prima volta un segnale radio da un esopianeta. Cosa significa?

Grazie a una nuova tecnica basata sul rilevamento delle emissioni radio, un team di astronomi ha scoperto un debole segnale radio proveniente da un esopianeta La caccia a nuovi mondi continua senza sosta. E ora, sembrerebbe proprio che un team di astronomi internazionale, coordinato dalla Cornell University, sia riuscito a identificare un segnale radio proveniente da un esopianeta, nella costellazione di Boötis. Un debole e […]

» Read more

Antichi fiumi su un asteroide. La scoperta della NASA

Il 20 ottobre prossimo la sonda preleverà un campione dell’asteroide Bennu con l’obbiettivo di confermare la presenza di carbonato. Tra pochi giorni la sonda OSIRIS-REx effettuerà un prelievo dal suolo della superficie di Bennu, il piccolo asteroide studiato dalla sonda della NASA lanciata nel 2016. Le previsioni degli esperti indicano la presenza di carbonato, una sostanza che sulla Terra viene depositata dall’acqua. […]

» Read more

Spazio: tracce di un piccolo pianeta nelle profondità della Luna

Un frammento dell’oggetto che 4,5 miliardi di anni fa impattò con la Terra nelle profondità del nostro satellite. Un frammento di un piccolo corpo celeste, impattato contro la Luna, è stato scoperto nel nostro satellite. Si tratta di frammento di Theia, il pianeta nano che circa 4,5 miliardi di anni fa impattò contro il nostro pianeta, allora appena formato, originando il nostro satellite naturale. […]

» Read more

Pianeta X: potrebbe essere un piccolo buco nero nel Sistema Solare

Una nuova ipotesi propone una natura del tutto diversa del corpo celeste che dovrebbe orbitare nella parte esterna del nostro sistema planetario. Secondo alcuni scienziati l’enigmatico Pianeta X, l’oggetto che dovrebbe orbitare nella periferia del nostro Sistema Solare influenzando le orbite degli oggetti transnettuniani, potrebbe essere, in realtà, un buco nero delle dimensioni di una palla da bowling. A dichiararlo sono gli scienziati […]

» Read more

Come i simpatici tardigradi hanno conquistato la Luna

C’è vita oltre la Terra? Se parliamo di Luna, la risposta è sì. E non si tratta solo dei batteri fecali lasciati insacchettati sulla superficie durante le missioni Apollo, ma soprattutto dei tenerissimi, piccolissimi e super resistenti tardigradi (Milnesium tardigradum). Questi microorganismi invertebrati a otto zampe, dall’aspetto inconfondibile e conosciuti anche come orsi d’acqua, sono arrivati sul satellite naturale del nostro pianeta proprio grazie all’attività umana, in […]

» Read more

Via Lattea piena di “mondi d’acqua”: vita nell’Universo sempre più probabile

Avvalendosi di apposite simulazioni al computer, elaborate grazie ai dati raccolti dal Telescopio Spaziale Kepler e dalla missione Gaia, un team di ricerca internazionale ha determinato che la nostra galassia è piena di “mondi d’acqua”. Sarebbero circa mille sui 4mila pianeti extrasolari individuati da Kepler. Vita aliena sempre più probabile.

» Read more

La NASA starebbe sorvegliando un enorme oggetto diretto verso la Terra

Finora molte persone hanno profetizzato quella che doveva essere la tanto invocata fine del mondo e ciò nonostante, ad oggi non è accaduto nulla di catastrofico a parte i soliti terremoti, alluvioni ed eruzioni vulcaniche. Probabilmente qualcuno non vede l’ora che un gigantesco corpo celeste possa innescare una devastante apocalisse sulla Terra quanto basta per sterminare due terzi dell’umanità..

» Read more
1 2