Alzheimer, scoperta rivoluzionaria apre porte a vaccino: potrebbe prevenire 50-80% dei casi

Un team di ricerca dell’Università del Texas Sudoccidentale è riuscito per la prima volta a neutralizzare gli effetti negativi di uno dei fattori genetici responsabili dell’Alzheimer, l’alipoproteina E4. Questa molecola sarebbe in grado di favorire l’accumulo delle placche di beta amiloide nelle cellule e determinare la neurodegenerazione. La scoperta apre le porte a un vaccino innovativo che potrebbe prevenire moltissime […]

» Read more

“Abbandonare la vita”: la spaventosa condizione medica che uccide per apatia

Solo la forza di volontà potrebbe non essere sufficiente per superare una situazione difficile, ma sicuramente fa molta differenza. Secondo una nuova ricerca, le persone possono morire semplicemente rinunciando alle loro vite. Una volta che entrano in uno stato in cui pensano che la sconfitta sia inevitabile, la morte può persino diventare reale.

» Read more

Cancro al seno, tomosintesi 3D rileva il 34% di tumori in più della mammografia tradizionale

Riesce a evidenziare il carcinoma mammario con maggiore efficacia. Una vera rivoluzione: Ricercatori svedesi dell’Università di Lund e dell’Ospedale universitario Skåne hanno dimostrato che la tomosintesi 3D, uno screening simile alla tomografia, riesce a evidenziare il carcinoma mammario con maggiore efficacia rispetto alla mammografia tradizionale. In uno studio condotto per mettere a confronto le due tecniche ha rilevato il 34% […]

» Read more

Bari, medico salva bimba affetta da rara malattia con un antibiotico: è la prima volta al mondo

L’intuizione del medico barese Nicola Laforgia, direttore dell’unità di Neonatologia del Policlinico, ha permesso di salvare la vita a una neonata affetta da linfangiomatosi, una rara malformazione del sistema linfatico che causa una dilatazione dei vasi.

» Read more

8 segnali d’avvertimento che indicano un’appendicite in corso e che non dovresti ignorare

L’appendicite è una delle cause principali per le quali si ricorre alla chirurgia. Anche se sembra un’operazione blanda, è molto difficile da diagnosticare perché i sintomi possono essere facilmente confusi con quelli di altre malattie, specialmente nei bambini e nelle donne in età fertile.

» Read more
1 2