I segnali di avvertimento nel tuo corpo per rilevare i trigliceridi alti

Raramente pensiamo ai trigliceridi fino a quando non abbiamo un esame del sangue. Tuttavia, ci sono alcuni sintomi che possono indicare che i tuoi livelli nel  corpo sono alti.

trigliceridi sono un tipo di grasso (lipidi) presente nel sangue. Quando mangi, il corpo converte tutte le calorie di cui non hai bisogno di usare immediatamente in trigliceridi. Più tardi, prima del pasto successivo gli ormoni li rilasciano in  energia.

Loading...

Se mangi regolarmente più calorie di quelle che bruci, in particolare cibi ricchi di carboidrati, puoi avere alti trigliceridi, qualcosa nota come ipertrigliceridemia.

Pertanto, i trigliceridi sono una misura importante per la salute del cuore. Raramente pensiamo a loro fino a quando non abbiamo un esame del sangue, ma ci sono sintomi che indicano che i loro livelli sono alti. Conosci i segnali di pericolo nel tuo corpo.

PERCHÉ AVERE ALTI TRIGLICERIDI È UN MALE?

Nel tempo, i trigliceridi induriscono e allargano le pareti delle arterie, rendendole meno flessibili e ostacolando il passaggio del sangue, un disturbo che viene clinicamente chiamato arteriosclerosi .

Inoltre, la presenza di trigliceridi nel sangue elevati è associata ad un aumentato rischio di obesità, diabete e malattie cardiovascolari , che sono la principale causa di morte secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

shutterstock_637880530.jpg

SINTOMI NEL CORPO DI ALTI TRIGLICERIDI

Consultare il proprio medico se si presenta uno di questi sintomi:

– Aumento di grasso nell’addome, nel collo e nei fianchi.

– Aspetto di verruche sotto le ascelle e il collo.

– Stanchezza e debolezza muscolare.

– Gonfiore ai piedi.

– Perdita di capelli

– Aumento dell’appetito per i dolci.

Secondo l’American Heart Association, il valore normale dei trigliceridi nel sangue è inferiore a 150 mg / dl. Oltre quel livello, il rischio aumenta progressivamente.

Da 200 a 499 mg / dl, è già un livello elevato in cui il paziente può iniziare ad avere sintomi. Si raccomanda di integrare il trattamento medico con l’esercizio fisico e una dieta sana. E da 500 mg / dl o più, è già un rischio per la salute molto elevato. Le persone con questa concentrazione di trigliceridi hanno spesso altre malattie come obesità, ipertensione e diabete, che richiedono un trattamento medico immediato.

shutterstock_1130581907.jpg

COME ABBASSARE I TRIGLICERIDI?

Sebbene l’ipertrigliceridemia sia correlata ai componenti genetici e al metabolismo di ogni persona, ci sono anche abitudini che aumentano il rischio di avere livelli elevati.

Oltre a richiedere una visita medica per un trattamento, si consiglia di evitare:

– Una dieta ricca di carboidrati (soprattutto zucchero raffinato e dolcificanti artificiali).

– Mangiare cibi precotti, fast food e salsicce.

– Bere alcolici.

– Vita sedentaria.

– Mangiare grassi saturi o trans.

– Mangiare con molto sale.

– Prendere alcuni farmaci per un lungo periodo (chiedi al tuo medico se potrebbe essere un motivo nel tuo caso).

Ricorda che una dieta equilibrata è la migliore medicina.

E TU, HAI IL CORAGGIO DI CAMBIARE LE TUE ABITUDINI? SE QUESTE INFORMAZIONI SONO STATE UTILI, CONDIVIDILI CON I TUOI AMICI!

Fonte: www.bioguia.com 

SEGUICI SENZA CENSURA SU TELEGRAM

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo anche tu sui social e iscriviti alla nostra pagina Facebook “Pianetablunews

Loading...