Il gatto gigante, l’ultimo mistero delle Linee di Nazca

È il gatto più grande del mondo e anche uno dei più antichi. Stiamo parlando del disegno- vecchio pare di 2 mila anni- realizzato sul pendio di una collina nel deserto peruviano, scoperto durante i lavori di conservazione del sito archeologico di Nazca e Palpa, Patrimonio dell’UNESCO dal 1994. Il luogo è famoso per gli oltre 800 geoglifi – disegni realizzati scalfendo la superficie […]

» Read more

Catturata la prima immagine in assoluto di due esopianeti intorno a una stella simile al sole

Il Very Large Telescope dell’Eso ha catturato la prima immagine in assoluto di una giovane stella simile al Sole accompagnata da due esopianeti giganti. Le immagini di sistemi con più esopianeti sono estremamente rare e – fino ad ora – gli astronomi non avevano mai osservato direttamente più di un pianeta in orbita intorno a una stella simile alla nostra. […]

» Read more

USA, Il Senato chiede la verità sugli UFO: la rivelazione è vicina?

Una richiesta che ha colto di sorpresa persino i ricercatori da anni impegnati nell’indagine sugli UFO e che da sempre chiedono a gran voce di fare piena luce: è quella avanzata il 17 giugno 2020 (forse una data che entrerà nella storia) dal Senato degli Stati Uniti. Per l’esattezza, la Commissione Intelligence– presieduta dal senatore repubblicano Marco Rubio- ha invitato i vertici del Dipartimento […]

» Read more

Secondo la ricerca, potrebbero esserci più di 30 civiltà intelligenti su altri pianeti nella Via Lattea

La possibilità di una vita intelligente nell’Universo oltre alla nostra è un argomento che genera tanta curiosità ,ora un nuovo approccio al problema è stato reso noto in uno studio pubblicato sull’Astrophysical Journal. I ricercatori hanno calcolato che potrebbero esserci più di 30 civiltà intelligenti con comunicazione attiva nella Via Lattea. Per arrivare a questo numero, i ricercatori hanno iniziato dal […]

» Read more

Scoperta una Super-Terra al centro della Via Lattea

Vicino al centro della galassia, a quasi 25mila anni luce da noi, c’è un pianeta chiamato per ora in un modo quasi impronunciabile: OGLE-2018-BLG-0677Lb. In attesa di un nome più semplice, questo mondo alieno ha già ottenuto i suoi 15 minuti di celebrità per due motivi: primo, per le sue caratteristiche che lo rendono potenzialmente adatto ad ospitare la vita; secondo, per l’estrema rarità […]

» Read more

La vita intelligente extraterrestre snobbata dai Governi

Troppo pochi gli investimenti per cercare prove dell’esistenza di civiltà nello spazio, la grande sfida del futuro. E soprattutto, praticamente nullo il contributo dato finora dai Governi per quello che dovrebbe essere invece considerato un settore cardine della ricerca scientifica. L’atto di accusa è arrivato durante un congresso che si è svolto a Seattle e a proferirlo è stato il direttore del National Radio Astronomy […]

» Read more

Ecco le dune, un nuovo tipo di aurora polare

le dune, un nuovo tipo di aurora polare

La scoperta delle dune un inedito tipo di aurora è frutto della collaborazione tra astronomi professionisti e cittadini scienziati, che da più parti del circolo polare artico hanno fotografato e ripreso il fenomeno L’effetto è proprio quello delle dune di sabbia modellate dal vento del deserto. Ma queste sono fatte di luce. A descrivere quello che sembra (ma non c’è ancora certezza) un nuovo tipo di […]

» Read more

Proxima c sarebbe il secondo pianeta di Proxima centauri l’esopianeta a noi più vicino

Un secondo possibile pianeta attorno a Proxima Centauri è stato individuato da un team coordinato da Mario Damasso dell’Inaf e Fabio Del Sordo dell’università di Creta. Ha un segnale con periodo di 5.2 anni compatibile con l’esistenza di un secondo pianeta con massa minima circa sei volte la massa della Terra e con orbita pari a circa la distanza media […]

» Read more

I teorici degli antichi astronauti prendono atto che gli scienziati tracciano la casa ancestrale di tutti gli umani nell’Africa meridionale

Gli scienziati mainstream sembrano aver inavvertitamente dato di nuovo supporto all’antica teoria degli antichi astronauti. Di recente, si è scritto di una “nuova” scoperta scientifica che ha sbloccato il potenziale degli atomi d’oro, con nanoschede d’oro 2D. Utilizzando strati d’oro di soli due atomi di spessore, i ricercatori hanno raggiunto un “traguardo di riferimento”. Le nanoschede d’oro sono dieci volte più efficienti delle […]

» Read more
1 2 3 4