Catturata la prima immagine in assoluto di due esopianeti intorno a una stella simile al sole

Il Very Large Telescope dell’Eso ha catturato la prima immagine in assoluto di una giovane stella simile al Sole accompagnata da due esopianeti giganti. Le immagini di sistemi con più esopianeti sono estremamente rare e – fino ad ora – gli astronomi non avevano mai osservato direttamente più di un pianeta in orbita intorno a una stella simile alla nostra. […]

» Read more

Betelgeuse la supergigante rossa si sta misteriosamente indebolendo e cambiando forma

Usando il Vlt dell’Eso, un team di astronomi ha catturato la diminuzione di luminosità senza precedenti di Betelgeuse, una stella supergigante rossa nella costellazione di Orione. Le nuove straordinarie immagini della superficie della stella mostrano non solo l’impallidirsi della supergigante rossa, ma anche che la sua forma apparentemente sta mutando Finora Betelgeuse è stata un faro nella notte per chiunque osservasse le […]

» Read more

Proxima c sarebbe il secondo pianeta di Proxima centauri l’esopianeta a noi più vicino

Un secondo possibile pianeta attorno a Proxima Centauri è stato individuato da un team coordinato da Mario Damasso dell’Inaf e Fabio Del Sordo dell’università di Creta. Ha un segnale con periodo di 5.2 anni compatibile con l’esistenza di un secondo pianeta con massa minima circa sei volte la massa della Terra e con orbita pari a circa la distanza media […]

» Read more

Ricerca di Alieni, gli scienziati scoprono che Alpha Centauri è la patria di molte mini-Terre

Secondo un nuovo studio scientifico, uno dei vicini cosmici più prossimi al nostro sistema solare, Alpha Centauri è sede di un gran numero di mini-terre, mentre manca l’esistenza di pianeti giganti.

» Read more

Cose strane e inspiegabili della scienza: la stella che è vissuta prima del Big Bang?

Non è un nome molto accattivante, ma la stella SDSS J102915 + 17297  dispone di una caratteristica unica nella storia delle sue origini inspiegabili e un pò misteriose. Situata nella costellazione del Leone, la stella in questione, nota come stella Caffau si è formata circa 13 miliardi di anni fa, che la rende una delle più antiche del nostro universo conosciuto. Tuttavia, gli astronomi […]

» Read more

Osservata una stella che non dovrebbe esistere: forse da rivedere alcuni modelli di formazione stellare

Un team di astronomi europei, utilizzando il Very Large Telescope (VLT) dell’ESO, ha scoperto una debole stella nella costellazione del Leone che, secondo le attuali conoscenze, non dovrebbe esistere!!!! L’oggetto, denominato SDSS J102915 172927, è composto quasi interamente da idrogeno ed elio, con una piccolissima quantità di altri elementi chimici. Ha una massa inferiore a quella del Sole ed ha probabilmente […]

» Read more