Sorridi, da queste stelle ti potrebbero guardare

Un nuovo studio pubblicato su Mnras riporta la lista di 1004 stelle di sequenza principale, tutte entro circa 300 anni luce dalla Terra, attorno alle quali potrebbero orbitare pianeti nelle rispettive zone abitabili. La posizione di questi esopianeti è tale per cui un osservatore su di essi sarebbe in grado di rilevare facilmente la Terra – e le tracce chimiche […]

» Read more

Catturata la prima immagine in assoluto di due esopianeti intorno a una stella simile al sole

Il Very Large Telescope dell’Eso ha catturato la prima immagine in assoluto di una giovane stella simile al Sole accompagnata da due esopianeti giganti. Le immagini di sistemi con più esopianeti sono estremamente rare e – fino ad ora – gli astronomi non avevano mai osservato direttamente più di un pianeta in orbita intorno a una stella simile alla nostra. […]

» Read more

Trovato per la prima volta in una super terra in zona abitabile vapor d’acqua

Registrata per la prima volta la presenza di vapore acqueo nell’atmosfera di un esopianeta relativamente piccolo – ha un diametro pari a due volte quello della Terra – e alla distanza giusta dalla sua stella per essere potenzialmente in grado di ospitare forme di vita. Fra gli autori della scoperta, la scienziata italiana Giovanna Tinetti

» Read more

Abbiamo appena scoperto che l’atmosfera terrestre si estende oltre la luna

I ricercatori hanno fatto una scoperta incredibile. L’atmosfera esterna della Terra si estende molto più del previsto, arrivando a 630.000 chilometri , ovvero circa 50 volte il diametro del nostro pianeta. Ovviamente, non puoi respirare lì poiché l’atmosfera diventa più tenue allontanandosi dalla superficie terrestre , ma questa scoperta ha implicazioni importanti per i viaggi nello spazio e gli osservatori spaziali.

» Read more

Gli alieni potrebbero aver visitato la terra, e non tutti gli avvistamenti UFO possono essere spiegati, dice lo scienziato della NASA

Uno scienziato della NASA ha apertamente parlato della vita aliena e della possibilità di visite aliene in uno studio pubblicato online di recente,ha criticato i colleghi perché continuano a “ignorare la rilevanza” degli avvistamenti UFO.

» Read more

C’è un pianeta gigantesco che vaga nel nostro quartiere galattico.

pianeta gigantesco

Gli astronomi hanno scoperto un pianeta gigantesco  vagabondo con un campo magnetico estremamente forte  nel nostro quartiere galattico, a soli 20 anni luce dalla Terra. Il rilevamento è stato effettuato con il radiotelescopio Very Large Array (VLA, New Mexico, USA), che segna il primo oggetto di massa planetario rivelato dal radiotelescopio.

» Read more

Gli scienziati affermano che la Terra può essere “osservata” da civiltà aliene che potrebbero vivere su nove esopianeti

Un team di scienziati della Queen’s University di Belfast e del Max Planck Institute ha capovolto i termini della caccia agli esopianeti. Lo studio, pubblicato su Mnras, individua i mondi alieni che potrebbero osservarci transitare davanti al Sole

» Read more

Scoperte due super terre a soli 21 anni luce grazie al telescopio italiano Galileo

Michaël Gillon colpisce ancora. L’astronomo belga alla guida del team che il mese scorso ha scoperto “i sette pianeti” firma ora, insieme a numerosi astronomi dell’Inaf, un altro ritrovamento: due pianetoni rocciosi a 21 anni luce da noi. I più vicini che si conoscano fra quelli che transitano davanti alla loro stella madre

» Read more

scoperti 7 gemelli della Terra che orbitano tutti attorno alla stessa stella.Tre sono candidati alla vita

Grazie a un’intensa campagna osservativa, condotta con telescopi terrestri e spaziali, un team internazionale di ricercatori ha scoperto che la stella Trappist-1 ospita almeno sette pianeti, tutti di dimensioni simili alla Terra. I dati mostrano che, potenzialmente, sono tutti e sette in grado di ospitare acqua allo stato liquido

» Read more

Proxima b, la “Terra gemella” più vicina possibile. Cosa Sappiamo e Cosa Non Sappiamo

Trovate tracce di un possibile pianeta simile al nostro in orbita in zona abitabile attorno a Proxima Centauri, la stella più vicina al Sistema solare, ad appena 4.2 anni luce da noi. La scoperta, annunciata il 24 agosto in conferenza stampa internazionale dall’ESO, è pubblicata su Nature.

» Read more
1 2 3 4