Negli Usa la frequenza degli uragani è aumentata del 330% e sono diventati più grandi, più forti e più distruttivi

Il legame con il cambiamento climatico era oscurato dall’incertezza statistica, con un nuovo metodo è diventato improvvisamente evidente Lo studio “Normalized US hurricane damage estimates using area of total destruction, 1900−2018”, pubblicato su PNAS da Aslak Grinsted,   Peter Ditlevsen e Jens Hesselbjerg Christensen del Center for Is og Klima del Niels Bohr Institutet della Københavns Universitet dimostra che «Dal 1900, gli uragani sono diventati più […]

» Read more

Scoperte più di 800 ossa di mammut nell’antico sito di caccia di Tupultec II in Messico

In un’area nello stato messicano di Tultepec, destinata a diventare una discarica, è stato scoperto il più grande sito di caccia di mammiferi preistorici mai trovato nello stato, con oltre 800 ossa di 14 individui risalenti a 15.000 anni fa. Gli archeologi del National Institute of Anthropology and History (INAH) hanno scavato il sito per 10 mesi. Hanno paragonato questa […]

» Read more

Trump abroga la legge che vietava gli sversamenti in fiumi e laghi. Agricoltori e Industrie di nuovo liberi di inquinare

Una decisione, quella di Trump, che avrà serie ripercussioni sull’ambiente ma anche sulla popolazione. L’amministrazione americana ha annunciato l’abrogazione di una serie di protezioni prese durante l’era Obama, contro l’inquinamento dei piccoli corsi d’acqua e delle zone umide, lasciando di fatto libero arbitrio ad agricoltori, allevatori e industrali.

» Read more

L’FBI pubblica i file degli anni ’70 che indagano sull’esistenza del Bigfoot

L’FBI ha rilasciato una cache di file degli anni ’70 relativi al Bigfoot, in particolare documenti che descrivono l’analisi dei campioni di peli presentati dal Bigfoot Information Center and Exhibition (BIC) nel 1976.  Il cache include la corrispondenza tra il cacciatore di Bigfoot Peter Byrne e l’allora direttore assistente dell’FBI Jay Cochran Jr. In una lettera del 24 novembre 1976, Byrne scrisse : “Non […]

» Read more

La colonizzazione delle Americhe ha ucciso così tante persone che ha causato il raffreddamento del clima della Terra

Un nuovo studio ha trovato che la colonizzazione europea delle Americhe ha provocato un drammatico raffreddamento del clima a causa delle “grandi morie” della popolazione nativa e della perdita di terreni agricoli.

» Read more