Australia: l’innovazione che rende potabile l’acqua del mare in pochi minuti

L’invenzione della Monash University di Melbourne potrebbe alleviare il problema della mancanza di acqua nel mondo. La carenza idrica potrebbe non essere un problema anche grazie all’invenzione di un team di esperti della Monash University di Melbourne. Gli studiosi australiani hanno sviluppato un sistema che consente di rendere potabile l’acqua del mare. Il tutto attraverso un filtro hi-tech e la luce diretta del sole in […]

» Read more

Gli scienziati propongono di aggiungere il litio all’acqua potabile per prevenire i suicidi

I ricercatori britannici hanno proposto un’idea radicale per ridurre il tasso di suicidi: includere il farmaco psicoattivo al litio – uno stabilizzatore dell’umore – nell’acqua potabile della popolazione. Sembra un’idea completamente radicale, ma sta guadagnando terreno tra gli scienziati secondo Vice . L’acqua potabile contiene naturalmente tracce di litio. E un nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica British Journal of Psychiatry , ha trovato un collegamento tra […]

» Read more

Canale di Suez, un disastro ambientale marino: una porta aperta per le specie aliene nel Mediterraneo

I ricercatori israeliani: per fermare l’invasione si potrebbero utilizzare i dissalatori che sta costruendo l’Egitto Il 17 novembre l’Egitto ha celebrato il 150esimo anniversario del Canale di Suez, inaugurato nel 1869, ma secondo lo Steinhardt Museum of Natural History dell’università di Tel Aviv c’è ben poco da festeggiare: «Sin dalla sua apertura, il Canale di Suez è servito non solo per il […]

» Read more

Mangiamo sempre microplastiche. Cosa fa questo alla nostra salute?

Probabilmente sei a conoscenza dell’enorme problema ambientale che sono i rifiuti di plastica. La plastica che produciamo è per lo più non biodegradabile, ma ciò non significa necessariamente che non si rompa. In effetti, i loro frammenti sono trasportati dal vento, dall’acqua e dalla luce del sole e sparsi in pezzi sempre più piccoli che non possiamo nemmeno vedere. Ma possiamo ingoiare. […]

» Read more

Trump abroga la legge che vietava gli sversamenti in fiumi e laghi. Agricoltori e Industrie di nuovo liberi di inquinare

Una decisione, quella di Trump, che avrà serie ripercussioni sull’ambiente ma anche sulla popolazione. L’amministrazione americana ha annunciato l’abrogazione di una serie di protezioni prese durante l’era Obama, contro l’inquinamento dei piccoli corsi d’acqua e delle zone umide, lasciando di fatto libero arbitrio ad agricoltori, allevatori e industrali.

» Read more

Quanta urina c’è nelle piscine? Uno studio rivela la verità

L’urina nelle piscine sembra innocua ma può causare irritazione agli occhi e alle vie respiratorie ed è stata collegata all’asma. Recentemente, uno studio pubblicato dall’Università di Alberta (Canada) ha analizzato la composizione dell’acqua nelle piscine e nelle vasche idromassaggio rispetto all’acqua del rubinetto. I risultati non sono stati molto incoraggianti, soprattutto perché hanno trovato qualcosa che tutti sappiamo essere nelle piscine, […]

» Read more

Ecco 10 segni che indicano che devi bere più acqua

L’acqua potabile è qualcosa che diamo per scontato in Italia. Per bere, basta aprire il rubinetto e riempire il bicchiere. In alcuni paesi del mondo, invece, l’accesso all’acqua potabile è davvero limitato. Purtroppo però a volte non beviamo abbastanza acqua. Il nostro corpo ha bisogno di acqua per funzionare bene, altrimenti possono manifestarsi sintomi indesiderati.

» Read more

Acqua potabile gratuita dalla “nebbia”: ecco come funziona il dispositivo fai-da-te a basso costo

La scarsità dell’acqua non influenza solo i paesi che caratterizzati da climi aridi: le aree degli umidi tropici, ad esempio, molto spesso non hanno accesso alle fonti d’acqua dolce. Gli studenti del National Cheng Kung (NCKU) di Taiwan stanno affrontando questi problemi legati all’approvvigionamento di acqua con AQUAIR, un dispositivo portatile di raccolta della nebbia che tira fuori dall’acqua potabile.

» Read more

Plastica anche nel sale da cucina:il nuovo studi inquientante

Nel sale che consumiamo comunemente ci sono tracce di plastica. Non si salva nessuno, dagli Stati Uniti alla Cina, passando per l’Europa. Che viviamo in un pianeta ormai invaso dalla plastica non è una novità, ma adesso questo inquinante materiale rischia di finire (sicuramente lo fa già), quotidianamente nei nostri piatti.

» Read more
1 2 3