Questo radiotelescopio è così potente da poter vedere la superficie di altri pianeti

Grazie a un nuovo aggiornamento del Green Bank Telescope (GBT) nel West Virginia (USA), il più grande radiotelescopio direzionale al mondo, gli scienziati saranno in grado di avere una visione senza precedenti della superficie degli oggetti nel Sistema Solare. In un test, gli scienziati sono stati in grado di utilizzare il telescopio per ottenere immagini del sito di atterraggio sulla […]

» Read more

Forse abbiamo rilevato per la prima volta un segnale radio da un esopianeta. Cosa significa?

Grazie a una nuova tecnica basata sul rilevamento delle emissioni radio, un team di astronomi ha scoperto un debole segnale radio proveniente da un esopianeta La caccia a nuovi mondi continua senza sosta. E ora, sembrerebbe proprio che un team di astronomi internazionale, coordinato dalla Cornell University, sia riuscito a identificare un segnale radio proveniente da un esopianeta, nella costellazione di Boötis. Un debole e […]

» Read more

Vengono rilasciate immagini scioccanti del crollo completo del gigantesco radiotelescopio di Arecibo: video

La US National Science Foundation (NSF) ha rilasciato immagini scioccanti del crollo dell’Osservatorio di Arecibo a Porto Rico. Il video, catturato il 1 ° dicembre, mostra il momento in cui i cavi di supporto sono scoppiati, facendo cadere l’enorme struttura di 900 tonnellate sospesa sopra Arecibo sull’iconica lastra dell’osservatorio di 1.000 metri di larghezza. I video del crollo sono stati catturati […]

» Read more

Un radiotelescopio gigante sul lato nascosto della Luna, progetto NASA

La NASA pone da sempre grande attenzione verso tutti i progetti che indagano sulle possibilità di sviluppare tecnologie innovative e visionarie, che un giorno potrebbero consentire di esplorare con più facilità il nostro sistema solare, o anche di osservare con più precisione il cosmo, come nel caso del radiotelescopio lunare LCRT. L’agenzia spaziale statunitense ha recentemente finanziato un team del JPL con […]

» Read more

La vita intelligente extraterrestre snobbata dai Governi

Troppo pochi gli investimenti per cercare prove dell’esistenza di civiltà nello spazio, la grande sfida del futuro. E soprattutto, praticamente nullo il contributo dato finora dai Governi per quello che dovrebbe essere invece considerato un settore cardine della ricerca scientifica. L’atto di accusa è arrivato durante un congresso che si è svolto a Seattle e a proferirlo è stato il direttore del National Radio Astronomy […]

» Read more

Professore di Harvard non esclude misteriosi segnali radio come comunicazione aliena

Dal 16 settembre 2018, i ricercatori del Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment (CHIME) hanno catturato segnali periodici di radiodisturbi veloci ( FRB ), segnali luminosi con durata in millisecondi e di origine extragalattica. Fino ad allora, queste esplosioni di FRB sono state catturate sporadicamente e senza un modello regolare, ma dal 2018 è stata rilevata una periodicità di 16,3 giorni, con ogni segnale che […]

» Read more

Decifrato il segnale alieno «wow»

Un analoga notizia è stata fatta circolare in occasione del 15° Convegno scientifico sugli UFO tenutosi a Mosca durante il quale gli esperti affermarono di essere riusciti a decifrare lo strano segnale «Wow!», la risultante della scansione ottenuta attraverso il radiotelescopio dell’osservatorio della Ohio State University (USA) avvenuta il 15 agosto 1977.

» Read more

Tweet dalla Terra per gli alieni in occasione del lancio della trasmissione “Chasing Ufos”

Se volete mandare un messaggio agli alieni, questo Venerdì 29 Giugno 2012 è la data giusta. Via twitter! A organizzare il tweet collettivo che verrà spedito nell’etere dal radiotelescopio di Arecibo sono gli esperti del National Geographic, in occasione del lancio della nuova trasmissione ‘Chasing Ufos’: da mezzanotte di venerdì alle sette del mattino di sabato chiunque potrà mandare il proprio tweet a tutti gli […]

» Read more