Professore di Harvard non esclude misteriosi segnali radio come comunicazione aliena

Dal 16 settembre 2018, i ricercatori del Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment (CHIME) hanno catturato segnali periodici di radiodisturbi veloci ( FRB ), segnali luminosi con durata in millisecondi e di origine extragalattica. Fino ad allora, queste esplosioni di FRB sono state catturate sporadicamente e senza un modello regolare, ma dal 2018 è stata rilevata una periodicità di 16,3 giorni, con ogni segnale che […]

» Read more

Gli astronomi si preparano a fare un grande annuncio “rivoluzionario” sui buchi neri

Gli astronomi di una rete di ricerca intergovernativa faranno un grande annuncio il 10 aprile sui buchi neri, secondo l’European Southern Observatory. Considerando che l’Event Horizon Telescope è in missione per catturare la prima immagine di un buco nero, questa potrebbe essere la scoperta di cui gli astronomi parleranno. Saremo in grado di “vedere” il buco nero al centro del […]

» Read more

L’astronomo del SETI: “Cosa accadrebbe se trovassimo gli Alieni?”

Gli anomali cali di luminosità di KIC 8462852 che hanno fatto ipotizzare- persino ad alcuni astronomi- la presenza di mega strutture artificiali attorno a quella stella; gli strani segnali captati da un telescopio russo provenienti da un astro molto simile al nostro Sole; le altrettanto insolite emissioni radio della nana rossa Ross 128 da poco registrati dalla grande antenna dell’osservatorio di Arecibo. Sono questi […]

» Read more

Gli Alieni inviano i segnali radio?

Una rapida ricerca su internet è sufficiente per imbattersi in alcuni casi piuttosto eclatanti di segnali radio che dicono qualcosa che non capiamo e non si sa da dove sono stati rilasciati. E, naturalmente, la questione è intrigante non solo comuni mortali come noi. Nel corso degli ultimi otto anni, gli astronomi sono stati a grattarsi la testa per capire una serie di segnali radio […]

» Read more

Seth Shostak e gli Alieni:”Li troveremo entro 25 anni”

La vita extraterrestre esiste e la troveremo molto presto. Lo ha predetto Seth Shostak, astronomo del SETI e noto divulgatore scientifico, spesso intervistato per documentari e servizi tv di emittenti in lingua inglese. Pochi giorni fa, ha confermato in pubblico che, secondo lui, la prova dell’esistenza di vita intelligente su altri pianeti arriverà nel giro di due decenni.

» Read more

Operazioni di estrazione degli asteroidi potrebbero rilevare civiltà extraterrestri intelligenti

Come molti di voi sapranno, il progetto SETI è stato il primo progetto ufficiale per cercare di individuare la vita extraterrestre tramite l’intercettazione di segnali radio che arrivavano dal profondo del cosmo, ma esistono anche altri metodi per riuscire a trovare la vita extraterrestre. Se consideriamo una civiltà come la nostra, con il nostro livello di sviluppo, un viaggio nello spazio diventa […]

» Read more