Detrito galattico o sonda aliena? “Oumuamua” sotto indagine del SETI

Il misterioso oggetto galattico che ha sfiorato la Terra nel mese di ottobre con tutta probabilità è di origine naturale. Ma la sua bizzarra forma allungata ha destato l’attenzione dei ricercatori del progetto SETI che si preparano a osservarlo per 10 ore su diverse lunghezze d’onda per verificare che non si tratti di una sonda aliena che emette segnali radio […]

» Read more

Il mistero si infittisce:15 fast radio bursts in mezz’ora,in quella galassia sta accadendo qualcosa

Le osservazioni al Green Bank Telescope di una galassia nana a tre miliardi di anni luce dalla Terra rivelano 15 fast radio bursts (Frb), lampi radio di brevissima durata. Il picco è attorno ai 7 GHz: è la prima volta che i bursts  provenienti da quella galassia vengono osservati a frequenze cosi alte.

» Read more

Osservata rara fase iniziale della formazione stellare

L’ Utilizzo di radiotelescopi a raggi infrarossi, ha permesso agli astronomi di ottenere un primo sguardo allettante in una fase cruciale all’inizio della formazione stellare. Le nuove osservazioni promettono di aiutare gli scienziati a capire le prime fasi di una sequenza di eventi attraverso i quali una nube gigante di gas e polveri

» Read more