Scoperto il pianeta poco puntuale si chiama PH3c

Le sue anomalie nei tempi di transito davanti alla sua stella madre avevano eluso gli algoritmi automatici che gli astronomi utilizzano per individuare gli esopianeti. Ma non gli occhi dei tanti volontari che partecipano al programma Planet Hunters. E così, dopo ulteriori indagini, ecco scoperto PH3c, un nuovo pianeta extrasolare. Il commento di Valerio Nascimbeni (INAF).Di Marco Galliani.     […]

» Read more

Il cielo di ottobre: la sorprendente Fomalhaut

La luminosa stella della costellazione del Pesce Australe, ben visibile nelle sere di ottobre, si sta rivelando un oggetto celeste assai ricco di sorprese per gli astronomi. I consigli per osservarla insieme alle costellazioni, ai pianeti e ai principali fenomeni celesti di questo mese.Di Marco Galiani

» Read more

Scoperta una megaterra con una composizione simile alla Terra ma 17 volte più densa

Grazie allo spettrografo HARPS che guarda nella stessa zona di cielo del satellite della NASA Kepler, gli astronomi del consorzio Italia-USA-Uk-Svizzera hanno potuto trovare un pianeta con una composizione simile alla Terra ma 17 volte più denso

» Read more

Alpha Centauri B, così lontano, così vicino

Un gruppo di ricercatori ha utilizzato diversi indici, come l’indice di similarità terrestre e un modello matematico di produttività biologica, per studiare i pianeti attorno alla stella più vicino al Sole: esisterebbero 11 pianeti nella zona abitabile. Due di loro sono in linea o, addirittura, hanno condizioni migliori rispetto alla Terra per la vita fotosintetica.Di Eleonora Ferroni.

» Read more

Che la forza sia con te.Come si formano i pianeti nei sistemi con due stelle?

I ricercatori della Bristol School of Physics, studiando la formazione del pianeta circumbinario Kepler-34(AB)b tramite un modello al computer, hanno scoperto che con ogni probabilità i pianeti che orbitano attorno a entrambe le stelle di sistemi binari non possono essersi formati in quei dintorni, gravitazionalmente ostili.Di Matteo De Giuli.  Luke Skywalker su Tatooine. Crediti: Wikipedia Nei primi minuti di Guerre […]

» Read more

Il mistero del pianeta distante.Troppo lontano dalla sua stella

La giovane astronoma Vanessa Bailey dell’Università dell’Arizona e il suo team hanno scoperto l’esopianeta più distante dalla sua stella madre. Un risultato che mette in crisi le attuali teorie sulla formazione stellare e planetaria. Determinanti per la sua individuazione sono state le riprese del telescopio Magellan sulle Ande cilene equipaggiato con il sistema di ottica adattiva MagAO sviluppato con il […]

» Read more
1 2 3 4 5