La Pianura Padana è africana: lo dice la Scienza

In un interessante articolo pubblicato sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) viene spiegata la ragione per cui la Pianura Padana, un’area di circa 50mila chilometri quadrati che abbraccia sei diverse Regioni dell’Italia Settentrionale, dal punto di vista geologico fa parte dell’Africa. Centinaia di milioni di anni fa gli attuali continenti non esistevano, ma sulla Terra c’era un unico, gigantesco supercontinente chiamato “Gondwana”. Quando […]

» Read more

Cosa faranno Hope, Tianwen-1 e Perseverance tutti insieme, su Marte?

Ora che sono giunti tutt’e tre a destinazione, gli “esploratori marziani“ partiti l’estate scorsa possono iniziare a lavorare. Facciamo dunque il punto sugli obiettivi scientifici delle missioni degli Emirati Arabi, della Cina e degli Stati Uniti, e vediamo quali possibilità lasceranno aperte per la futura esplorazione del programma europeo ExoMars Gli ospiti del 2021 su Marte sono finalmente al completo, […]

» Read more

In Alaska potrebbe esserci un supervulcano di dimensioni simili a quello di Yellowstone

In Alaska potrebbe nascondersi un supervulcano formato da 6 stratovulcani ravvicinati situati nell’arcipelago delle Aleutine Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori che presenterà i risultati del proprio studio all’incontro dell’American Geophysical Union di quest’anno. Il supervulcano sarebbe costituito dai 6 stratovulcani che formano le “Isole Four Mountains (IFM)”: il Carlisle, il Cleveland (uno dei vulcani più attivi del Nord […]

» Read more

Kilimangiaro in fiamme, a rischio habitat rarissimi e animali unici

Kilimangiaro in fiamme, a rischio habitat rarissimi e animali unici L’allarme lo lancia il Wwf: «Un incendio di vaste proporzioni sta divorando foreste e ambienti steppici del Kilimangiaro, a 3.700 metri, in una delle aree più preziose per la biodiversità del pianeta. Con tutta probabilità a diffondere i roghi è stato il fuoco acceso per riscaldare il cibo da parte di una delle tante spedizioni. Il fuoco […]

» Read more

Pubblicate nuove stupende mappe interattive della Zealandia, il continente perduto del Pacifico Meridionale

Quando hai studiato geografia alle elementari avevi sicuramente imparato che ci sono 6 continenti sul nostro pianeta , Africa, Asia, Antartide, Oceania, Europa, e America ( che qualcuno divide in Nord e Sud America), ma molti geologi sostengono che anche il continente sommerso della Zelandaia dovrebbe essere considerato parte di questa classificazione. Grazie a un nuovo progetto, ora possiamo ammirare […]

» Read more

L’eruzione del vulcano Anak Krakatau ha congelato l’atmosfera: ha generato dieci milioni di tonnellate di ghiaccio e 100.000 fulmini [FOTO]

Le temperature misurate alla sommità della nube vulcanica generata dalla eruzione del vulcano indonesiano Anak Krakatau, nel dicembre 2018, per sei giorni hanno raggiunto i -80 °C ad un’altezza di circa 18 km, generando fino a dieci milioni di tonnellate di ghiaccio e innescando circa 100.000 fulmini Il 22 dicembre 2018 una violenta eruzione esplosiva ha interessato il vulcano indonesiano […]

» Read more

Il saluto vulcaniano di Spock è un eccellente sostituto delle strette di mano piene di germi

Il mondo globalizzato affollato è un posto molto favorevole per la diffusione rapida di un virus. Ecco perché, in tempi di coronavirus, le organizzazioni sanitarie raccomandano che le persone evitino il contatto con i pazienti infetti e abbiano una buona igiene per ridurre al minimo il rischio di contrarre la malattia. Ciò comporta, tra l’altro, evitare strette di mano e abbracci per […]

» Read more

Sembra che l’Africa stia iniziando a dividersi in due.Enorme crepa si è aperta in Kenya

Un pezzo di Africa orientale può separarsi dal resto del continente in decine di milioni di anni. La prova di ciò è la Rift Valley in Kenya, un complesso di faglie tettoniche in cui si è aperta una fessura gigante dopo forti piogge e attività sismica. L’enorme crepa è apparsa il 19 marzo, raggiunge più di 15 metri di larghezza, […]

» Read more

Terremoti: scoperto magma sotto l’Appennino meridionale

Intrusioni attive di magma sotto l’Appennino meridionale possono dar luogo a terremoti di magnitudo significativa e più profondi rispetto alla sismicità tipica di quell’area.  A rivelarlo, uno studio firmato INGV e Università di Perugia, pubblicato su Science Advances

» Read more
1 2 3