Pubblicate nuove stupende mappe interattive della Zealandia, il continente perduto del Pacifico Meridionale

Quando hai studiato geografia alle elementari avevi sicuramente imparato che ci sono 6 continenti sul nostro pianeta , Africa, Asia, Antartide, Oceania, Europa, e America ( che qualcuno divide in Nord e Sud America), ma molti geologi sostengono che anche il continente sommerso della Zelandaia dovrebbe essere considerato parte di questa classificazione. Grazie a un nuovo progetto, ora possiamo ammirare […]

» Read more

L’allarme del WWF: “Le foreste sono l’antivirus del pianeta, le stiamo uccidendo”

Le foreste, come spiega il WWF, agiscono sul mondo come un vero e proprio antivirus in grado di assorbire CO2 e produrre il 40 percento dell’ossigeno nell’atmosfera. Ma le stiamo distruggendo. Le foreste come antivirus del pianeta messo in pericolo dall’uomo. È la fotografia restituita dal WWF durante la Giornata internazionale delle foreste celebrata il 21 marzo attraverso il report […]

» Read more

Tra 140 anni la vita sulla Terra sarà diversa da oggi (se ci sarà): come vivranno i sopravvissuti

Gli scienziati hanno stabilito che tra 140 anni vivremo con quantità di emissioni di gas serra nell’aria pari a quelle registrate 56 milioni di anni fa, ai tempi del Massimo termico del Paleocene-Eocene (Paleocene-Eocene Thermal Maximum – PETM), quando cioè la vita sulla Terra cambiò drasticamente a cause del riscaldamento globale: ecco cosa dobbiamo aspettarci. Tra 140 anni vivremo le […]

» Read more

Osservata su Saturno la più vasta tempesta che non ha eguali nel sistema solare

Da qualcuno ribattezzata Uroboro, come il simbolo del serpente che si morde la coda associato all’alchimia, allo gnosticismo e all’ermetismo, questa tempesta rappresenta un evento unico nel Sistema Solare. Uno studio del team Cassini apparso sulla rivista Icarus, mostra i dettagli sulla vita e sulla morte di una vasta e violenta tempesta osservata su Saturno, con tanto di fulmini, e la cui […]

» Read more

8.000 anni fa un’immensa frana sottomarina causò un devastante maremoto nel Mare del Nord

  Abbiamo già visto nella nostra sezione ‘Tsunami Italiani’ come le coste italiane non siano al riparo dagli tsunami e come il Mediterraneo orientale (nel 365 a Creta e molto tempo prima a Santorini) possegga un terrificante potenziale tsunamigenico. Tutti noi ormai sappiamo che l’Oceano Pacifico (Cile 22 maggio 1960) ed Oceano Indiano (26 dicembre 2004) rappresentano sedi privilegiate di tsunami così come le coste […]

» Read more