Sono stati scoperti i neuroni che ci aiutano a ricordare i volti

Individuata nel polo temporale del cervello, la nuova classe di neuroni collega l’area della percezione visiva immediata con quella della memoria a lungo termine Come facciamo a riconoscere subito i volti che ci sono familiari e noti? I neuroscienziati se lo chiedono da tempo e le ipotesi sono varie. Oggi un gruppo di ricerca della Rockefeller University ha identificato una nuova classe di neuroni in una […]

» Read more

La pianta carnivora che crea campi magnetici

Per misurare i segnali biomagnetici della Venere acchiappamosche sono stati utilizzati magnetometri atomici La dionea o Venere acchiappamosche (Dionaea muscipula  è una pianta carnivora che intrappola le prede utilizzando le sue foglie modificate, durante questo processo, segnali elettrici noti come potenziali d’azione innescano la chiusura dei lobi fogliari.  Ora lo studio “Action potentials induce biomagnetic fields in carnivorous Venus flytrap plants”, pubblicato […]

» Read more

CERVELLO “WIFI” PER LA CURA DELLA PARALISI

Il cervello è costituito da una vasta rete di cellule chiamate neuroni. Le Informazioni che vengono elaborate nel cervello trasmettono picchi di energia da un neurone all’altro, ma una lesione al midollo spinale può portare ad una interruzione dei segnali elettrici che dal cervello raggiungono il resto del corpo, causando una paralisi. Un team di scienziati ha elaborato un innovativo […]

» Read more