Un asteroide come Chicxulub avrebbe creato un mega tsunami marziano

La collisione di un piccolo asteroide di alcuni km di diametro caduto su Marte circa 3,4 miliardi di anni fa nell’oceano boreale avrebbe creato il mega tsunami responsabile della cancellazione delle strutture alluvionali che avrebbero dovuto trovarsi alla fine di Maja Valles dove, nel 1976, si è posato il lander della sonda Viking 1. Questo scenario, presentato oggi su Scientific […]

» Read more

Così fu lo tsunami dell’asteroide dei dinosauri: un muro d’acqua inizialmente alto chilometri percorse l’intero pianeta

Una nuova simulazione dell’impatto di Chicxulub che ha causato l’estinzione dei dinosauri e dei tre quarti della flora e fauna terrestre dell’epoca ha mostrato che lo tsunami generato ha raggiunto le coste di tutto il mondo, e spazzato via i sedimenti oceanici fino a diecimila chilometri dall’impatto. Accadde 66 milioni di anni fa. Un asteroide di 12 chilometri colpisce la Terra e […]

» Read more

Scoperto sul fondo marino nuovo cratere correlato all’asteroide responsabile dell’estinzione dei dinosauri

Il cratere da impatto Chicxulub è noto per essere associato alla fine del regno dei dinosauri, ma un cratere più piccolo scoperto di recente potrebbe aver svolto un ruolo secondario. Si ritiene che un cratere al largo della costa occidentale dell’Africa provenga dall’impatto del cratere Chicxulub molto più grande , responsabile dell’estinzione dei dinosauri non aviari. Gli scienziati che hanno […]

» Read more

Il cacciatore di asteroidi brasiliano di 8 anni è ufficialmente l’astronomo più giovane del mondo

Quando Nicole Oliveira stava appena imparando a camminare, ha alzato le braccia per raggiungere le stelle nel cielo. Oggi, a soli otto anni, è conosciuta come l’astronoma più giovane del mondo, alla ricerca di asteroidi attraverso un programma affiliato alla NASA, partecipando a seminari e incontri internazionali con le principali figure dello spazio e della scienza in tutto il Brasile. […]

» Read more

Acqua su Marte forse presente già 4,4 miliardi di anni fa

Un meteorite di origine marziana, risalente a miliardi di anni fa, rivela i dettagli di antichi eventi avvenuti sul Pianeta rosso. Alcuni minerali della crosta marziana presenti nel meteorite sono ossidati, suggerendo la presenza di acqua durante l’impatto da cui è stato creato il meteorite stesso. La scoperta aiuta a colmare alcune lacune nella conoscenza del ruolo dell’acqua nella formazione […]

» Read more

Creature simili a polpi potrebbero abitare la luna di Giove, dice la scienziata spaziale

La prominente scienziata spaziale britannica Monica Grady ha recentemente affermato di ritenere che vi sia un’altissima probabilità che esista ancora vita da scoprire su Europa, una delle 79 lune di Giove. Il professore di scienza spaziale e planetaria e cancelliere presso la Liverpool Hope University di Liverpool, ha affermato che questa vita risiederebbe molto probabilmente nelle fredde acque sotto la […]

» Read more

La maestosa bellezza di Giove: un’opera d’arte nelle immagini della NASA

Un pianeta o un quadro? Queste immagini spettacolari di Giove possono creare confusione per quanto sono belle. A scattarle è stata la sonda della NASA Juno, partita nel 2011 per catturare i segreti del re del Sistema solare. Comprendere l’origine e l’evoluzione di Giove, cercare il suo nucleo solido, mappare il campo magnetico, misurare l’acqua e l’ammoniaca nelle profondità atmosferiche, […]

» Read more

Trovate prove dell’impatto di una cometa frammentata che avrebbe causato la distruzione di uno dei primi insediamenti umani al mondo

Prima che la diga di Taqba sbarrasse il fiume Eufrate nel nord della Siria negli anni ’70, un sito archeologico di nome Abu Hureyra testimoniava il momento in cui gli antichi nomadi si stabilirono e iniziarono a coltivare colture. Un grande tumulo segna l’insediamento, che ora si trova sotto il lago Assad. Ma prima che il lago si formasse, gli archeologi […]

» Read more

Trovati composti organici su Marte e su un meteorite?

L’annuncio ha colto molti di sorpresa: un gruppo di ricercatori è convinto di aver trovato la prima proteina di origine extraterrestre all’interno di una roccia spaziale precipitata sul nostro pianeta 30 anni fa. Una scoperta che- se comprovata- darebbe ragione a quanti sostengono che la vita sarebbe diffusa ovunque nell’universo e che i suoi mattoni costituitivi potrebbero essere arrivati sulla Terra, miliardi di anni […]

» Read more

Uomo conserva una roccia per anni sperando di trovare l’oro, ma conteneva qualcosa di molto più raro

Dopo aver conservato una roccia per anni sperando di trovarvi l’oro, l’australiano David Hole scoprì finalmente di avere qualcosa di molto più raro a portata di mano: un meteorite di 4,6 miliardi di anni. La scoperta Hole ha scoperto l’oggetto nel 2015. Aveva buone ragioni per pensare che la roccia contenesse oro: è stata trovata usando un metal detector al […]

» Read more
1 2 3 4