I “lampo radio veloci” sono prove di civiltà aliene?

Segnali brevissimi, ripetuti, misteriosi. Arrivano dallo spazio profondo, da una distanza di un miliardo e mezzo di anni luce, da un’altra galassia. Li ha captati, nei giorni scorsi, il radiotelescopio canadese CHIME, acronimo di Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment, il più potente al mondo nel suo genere, costruito per creare mappe tridimensionali dell’universo raccogliendo dati spazio-temporali. Ma ha raccolto anche questi impulsi di energia […]

» Read more

Non siamo pronti all’inversione dei poli magnetici della terra, ma può accadere in qualsiasi momento

La Terra è circondata da un campo magnetico abbastanza esteso,che inverte la sua polarità di volta in volta. I poli cambiano posto, con il nord che gira verso sud e viceversa. Negli ultimi 20 milioni di anni, abbiamo avuto un’inversione standard dei poli magnetici ogni 200.000 – 300.000 anni. Tra gli scambi è successo anche che i poli a volte abbiano  […]

» Read more

Sostanza radioattiva nell’aria in Europa, ignota l’origine

È della scorsa settimana la notizia della presenza di una sostanza radioattiva nell’aria di diverse località europee. Si trattava di Rutenio-106 rilevato anche in Svizzera al confine italiano. Nel frattempo i valori sono diminuiti. Ma quelli più alti sono stati misurati nelle scorse settimane a Vienna.

» Read more

Perché i poli magnetici della Terra potrebbero essere in procinto di invertirsi

Non sarebbe la prima volta che accade, né l’ultima. I poli magnetici si sono invertiti decine di volte nella storia della Terra. Ecco che cosa succede e quali possono essere le conseguenze per la vita.

» Read more

I fisici scoprono come creare materia e antimateria dalla luce

Un team di ricercatori dell’Istituto di Fisica Applicata dell’Accademia Russa delle Scienze ha annunciato che sono in grado di calcolare come creare materia e antimateria utilizzando il laser. Ciò significa che, concentrando impulsi laser ad alta potenza,  presto potremmo essere in grado di creare materia e antimateria con la luce.

» Read more

Chernobyl, come la natura si adatta alle radiazioni

Chernobyl, 28 anni dopo: dieci giorni trascorsi a Novoshepelychi, in Ucraina, sottopongono un essere umano agli stessi livelli di radiazioni che un abitante degli Stati Uniti riceve in un anno. “Questi livelli di esposizione cronica sono al di sopra di quanto la maggior parte delle specie potrebbe tollerare senza mostrare sintomi, sia in termini di aspettativa di vita che di […]

» Read more
1 2