Gli alieni potrebbero aver visitato la terra, e non tutti gli avvistamenti UFO possono essere spiegati, dice lo scienziato della NASA

Uno scienziato della NASA ha apertamente parlato della vita aliena e della possibilità di visite aliene in uno studio pubblicato online di recente,ha criticato i colleghi perché continuano a “ignorare la rilevanza” degli avvistamenti UFO.

» Read more

E adesso, Einstein? Le galassie lontane si muovono più velocemente della velocità della luce

Una delle prime cose che impariamo nelle lezioni di scienze è che nulla può viaggiare più velocemente della velocità della luce. Questa è una regola fondamentale proposta da Albert Einstein nella sua teoria della relatività. Ma i fisici ora credono che almeno una cosa possa infrangere questa regola, l’universo stesso. Gli astronomi ritengono che le galassie si stiano allontanando dalla nostra ad una […]

» Read more

Misteriosa coincidenza? La costante della velocità della luce è uguale alle coordinate della Grande Piramide di Giza

È solo una strana coincidenza che la velocità della Luce sia uguale alle coordinate della Grande Piramide di Giza? La velocità della luce nel vuoto è 299, 792, 458 metri al secondo, e la coordinata geografica della Grande Piramide di Giza è 29.9792458 ° N. Alcuni dicono che questa è solo una delle tante “coincidenze” numeriche che riguardano la Grande Piramide.

» Read more

Dirac: in che cosa consiste “l’equazione dell’amore”

I poeti, si sa, sono dotati di un grande animo romantico, ma i fisici non sono di  certo da meno e un esempio a sostegno di questa affermazione può essere, senza alcuna ombra di dubbio, l’equazione di Dirac. Definita anche “equazione dell’amore”, è stata elaborata nel 1928 da Paul Adrien Maurice Dirac, fisico e matematico britannico, che l’ha formulata all’età […]

» Read more

La velocità della luce potrebbe aver superato la gravità nei primi giorni dell’Universo

La velocità della luce nel vuoto (rappresentata dalla lettera “c”) è praticamente la costante fondamentale della fisica. Secondo la teoria della relatività generale, la gravità viaggia alla stessa velocità. Tuttavia, un nuovo studio suggerisce che la velocità della luce non può essere sempre stata costante. Nell’universo primordiale, la luce può aver superato la gravità, e questa nuova ipotesi potrebbe risolvere uno […]

» Read more

“Su Marte in pochi giorni, grazie ai fotoni”

Marte, andata e ritorno in una settimana. Impossibile, almeno oggi. Ma nei progetti nella NASA, un giorno, potrebbe essere una realtà. C’è infatti un ricercatore dell’ente spaziale americano convinto che sia possibile utilizzare un rivoluzionario sistema di propulsione grazie al quale i viaggi spaziali diventerebbero quasi una gita fuori porta.

» Read more

Dalla luce alla materia: ora è possibile

Usando la tecnologia esistente e senza il coinvolgimento di massicce particelle ad alta energia sarà possibile creare materia da un fascio di luce. Come si legge su Nature Photonics, dove è stato pubblicato lo studio, per la prima volta l’ipotesi di Breit e Wheeler formulata nel 1934 potrebbe essere stata provata.Di Eleonora Ferroni.

» Read more

L’inflazione cosmica e il multiverso

L’annuncio di qualche giorno fa della scoperta della prima prova diretta dell’inflazione cosmica, cioè della teoria formulata alla fine degli anni Settanta per spiegare ciò che accadde appena dopo il Big Bang, ha una conseguenza importante. La registrazione delle onde gravitazionali primordiali emesse nei primissimi istanti di vita dell’universo confermerebbe infatti anche un’altra ipotesi, ovvero l’esistenza del multiverso. In sostanza, dicono gli scienziati, quello […]

» Read more

Viaggiare nel passato? “Sì, è possibile ”

È uno dei sogni dell’Umanità: viaggiare nel tempo. In avanti, per sapere in anticipo cosa ci riserva il futuro, o indietro, per scoprire cosa è davvero accaduto nel nostro passato. Un tema che il cinema ha spesso affrontato e che sembra relegato alla fiction. Ma ora un libro sostiene che, per quanto complesso, muoversi attraverso il tempo non è affatto impossibile.

» Read more

Lo strano caso dei brillamenti solari e della radioattività scomparsa

Sembra proprio che i libri di fisica necessitino di una piccola revisione. Almeno questo è quanto emerge dopo che un gruppo di ricercatori scopre un’inaspettata influenza dei brillamenti solari nel decadimento radioattivo di alcuni campioni conservati in laboratorio. Questo è ciò che affermano gli scienziati delle Università di Stanford e Purdue, ma la loro spiegazione apre le porte ad un altro […]

» Read more
1 2