Mare in ebollizione con metano su scala “mai visto prima”in Siberia

Una spedizione nel Mare della Siberia orientale ha riportato due esempi di ciò che gli scienziati temono da tempo: le fontane di metano gorgogliano in superficie mentre il materiale ghiacciato sul fondo dell’oceano si scioglie dopo un’estate insolitamente calda . Finora le aree colpite sono troppo piccole per avere un impatto globale, ma potrebbero essere il presagio di cose peggiori a venire.

» Read more

Il mondo rischia di rimanere senza aria respirabile entro il 2100: l’inquietante studio sui fitoplancton

Mentre il mondo si sforza di trovare modi efficaci per limitare le emissioni di carbonio e rallentare il riscaldamento globale, un recente studio ha scoperto che la posta in gioco potrebbe essere superiore a tutte le previsioni fatte sino ad ora.

» Read more

UN’ECLISSE DI SOLE COME NON L’AVETE MAI VISTA!

Non c’è che dire, se le eclissi sulla Terra sono da sempre uno spettacolo della natura a cui l’uomo assiste rapito fin dai tempi dei tempi, le sonde della NASA Solar Dynamics Observatory (SDO) e Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) hanno sicuramente un punto di vista privilegiato. Ad esempio, due o tre volte l’anno accade che la Luna passa tra il Sole e la sonda SDO, […]

» Read more

BATTUTO UN NUOVO RECORD: L’ESPLOSIONE STELLARE PIÙ POTENTE E PIÙ LUNGA MAI VISTA

Due potenti telescopi spaziali della NASA hanno rilevato la più potente esplosione stellare mai osservata, un evento cosmico a 3,6 miliardi di anni luce dalla Terra estremamente luminoso, ribattezzato dagli scienziati “eye-wateringly bright”. Il 27 aprile, il telescopio della NASA Swift e il Fermi Gamma-ray Space Telescope hanno registrato una potente emissione di raggi gamma (GRB – Gamma Ray Burst), probabilmente l’esplosione di una stella massiccia.

» Read more

Il ventiquattresimo ciclo solare si trova in una quiete inaspettata: cosa sta accadendo alla nostra stella?

Che le previsioni riguardanti i massimi e i minimi solari siano estremamente difficili non lo scopriamo certamente oggi. Il 2013 secondo enti come la NASA e la NOAA, dovrebbe essere l’anno del picco massimo dell’attività undecennale del Sole, ma a tutt’oggi l’attuale ciclo è piuttosto basso. Il numero delle macchie solari sulla superficie della nostra stella è ben inferiore a […]

» Read more

PERICOLO DAI RAGGI COSMICI

“Nel 2009, l’intensità dei raggi cosmici è aumentata del 19% al di là di tutto ciò che abbiamo visto negli ultimi 50 anni”, dice Richard Mewaldt del Caltech. La causa è l’aumento del minimo solare, una tregua nella profonda attività solare, che è iniziato attorno al 2008 e continua ancora oggi. I ricercatori sanno da tempo che i raggi cosmici […]

» Read more

Nuovi dettagli sul clima di Titano

Una serie di recenti lavori, molti dei quali conseguiti grazie ai dati della sonda Cassini dellaNASA, rivelano nuovi dettagli sul clima di Titano, il più grande satellite naturale di Saturno. I documenti, pubblicati sulla rivista Planetary and Space Science, mostrano i dettagli comuni con il nostro pianeta, considerato un cugino molto particolare. “Nel complesso, queste carte ci danno alcuni

» Read more