La stella Betelgause esploderà e illuminerà la Terra per due settimane

Ricordate questo nome: Betelgeuse .  In passato, l’uomo guardava il cielo per avere risposte ad alcune domande  fondamentali. Con la tecnologia primitiva, è riuscito a disegnare mappe attraverso le stelle e  nel firmamento ha scoperto le costellazioni, la più famosa è quella di Orione. In Orione sono state individuate diverse stelle, che, secondo quanto si credeva all’epoca,furono per l’uomo fonte della sua fortuna, spiegando i […]

» Read more

Qualcosa di silenzioso e letale sta uccidendo le galassie

In tutto l’universo, le galassie ignare vengono uccise: la vita viene letteralmente risucchiata fuori da esse. Anche se il colpevole è ancora in libertà, un team di ricercatori del Centro Internazionale per la Radio Astronomy Research (ICRAR, il suo acronimo in inglese), in Australia, sta lavorando senza sosta per risolvere il caso.

» Read more

Il cielo di febbraio: allineamento tra 5 pianeti, meteore e comete

Febbraio inizia con i migliori auspici per gli appassionati del cielo. Dallo scorso mese infatti è possibile ammirare un quintetto di pianeti, tutti piazzati lungo la stessa linea immaginaria. Ma il mese più corto dell’anno ci riserva altre sorprese. Quest’anno febbraio sarà bisestile, avrà dunque un giorno in più. Se le nuvole non ruberanno la scena a stelle e pianeti, […]

» Read more

Il cielo di dicembre: congiunzioni e meteore. Arriva la cometa di Natale

Dicembre è uno dei mesi più attesi dagli appassionati del cielo. Le notti si fanno via via più lunghe fino a raggiungere la massima durata durante il Solstizio d’inverno. Scopriamo quali sono gli appuntamenti da non perdere. Tutti gli occhi sono puntati sul 21 dicembre, il giorno più corto dell’anno. Erroneamente si tende a pensare che sia il 13 dicembre […]

» Read more

Tra il 30 giugno e il primo luglio la congiunzione Venere-Giove uno spettacolo atteso ogni anno

I due corpi celesti più luminosi del Sistema solare (dopo Sole e Luna) si avvicineranno, ai nostri occhi, fino ad una distanza inferiore al diametro della Luna. Il processo è in corso da un mese e la congiunzione sarà visibile dall’Italia questa sera alle 22, puntando i telescopi verso ovest. Di Eleonora Ferroni

» Read more

Il cielo di febbraio,due scrigni stellari da non perdere

Due ammassi stellari, M46 e M47, possono essere osservati abbastanza agevolmente, anche solo con l’ausilio di un piccolo binocolo, nel cielo in direzione del sud. In particolare M47, seppure composto da una cinquantina di stelle, è il più brillante della coppia per la sua minore distanza da noi. I consigli per individuare M47 e le informazioni sui fenomeni più interessanti […]

» Read more
1 2