Una scoperta straordinaria mostra che le peggiori infezioni potrebbero essere curate senza antibiotici

Un nuovo studio condotto dalla Case Western Reserve University (Ohio, USA) ha dimostrato che gli antibiotici non sono sempre necessari per curare le infezioni batteriche resistenti nei ratti. Invece di uccidere i batteri, i ricercatori hanno trattato gli animali infetti con molecole che bloccano la formazione di tossine .I ratti sono tutti sopravvissuti. Il team di biochimici, microbiologi ed esperti […]

» Read more

I denti si riparano da soli, addio otturazioni grazie a un farmaco per l’Alzheimer

Ricercatori britannici hanno scoperto che una molecola utilizzata nel trattamento dell’Alzheimer è in grado di stimolare le cellule staminali della polpa dentale, avviando un processo naturale di riparazione nei denti danneggiati.

» Read more

Un team di scienziati russi afferma di aver scoperto microrganismi su un meteorite oltre 4 miliardi di anni fa

Una scoperta che mette in discussione la versione classica della nascita della vita Un team di ricercatori dell’Accademia delle scienze della Russia dice di aver scoperto dentro dei frammenti di un meteorite dei microrganismi che risalgono ad oltre 4 miliardi di anni fa, approssimativamente all’epoca in cui si è formato il nostro pianeta, il che costituirebbe una nuova conferma dell’ipotesi […]

» Read more

Strane molecole nello Spazio

Grazie alle indagini spettrali effettuate in Cile, è stata scoperta una molecola ramificata, che fa ben sperare sull’esistenza di amminoacidi spaziali Siamo abituati a pensare agli osservatori astronomici come cacciatori di grandi oggetti dispersi nello Spazio: galassie, nebulose, pianeti, stelle. A volte però quello che rimandano sulla Terra è anche qualcosa di infinitamente piccolo, come l’immaginedi una molecola. In questo caso: […]

» Read more

Segni di vita tra le nebulose planetarie

Il telescopio orbitante dell’ESA Herschel ha scoperto che alcune molecole fondamentali per la creazione dell’acqua resistono ad ambienti ostili come quelli delle nebulose planetarie. Non solo: in due studi è stata avanzata l’ipotesi che la radiazione UV possa promuovere la loro creazione invece che distruggerle.Di Eleonora Ferroni.

» Read more

Abbronzarsi senza scottature, grazie a una molecola

Si CHIAMA TPRV4,FUNZIONA COME UN CANALE IONICO E IN FUTURO POTREBBE ESSERE UN POTENZIALE TARGET PER PREVENIRE E TRATTARE LE SCOTTATURE. A chi non è mai capitato di scottarsi dopo una giornata passata sotto il sole, rimpiangendo di non aver messo abbastanza crema e di non essere rimasti a casa nelle ore più calde? Se i comportamenti sbagliati sono le colpe che possiamo imputare direttamente […]

» Read more