Scoperto il segreto dell’ibernazione: passo avanti rivoluzionario con ricadute fantascientifiche per la medicina e l’esplorazione spaziale

Un nuovo rivoluzionario passo avanti per comprendere i meccanismi che regolano l’attivazione dell’ibernazione Un gruppo di ricerca dell’Università di Bologna ha individuato per la prima volta una rete di neuroni connessa alla regolazione dell’ingresso in letargo. La scoperta è un nuovo passo in avanti per comprendere i meccanismi responsabili dell’ibernazione: una condizione che se indotta artificialmente nell’uomo potrebbe avere importanti ricadute tanto nella medicina che nell’esplorazione […]

» Read more

Stiamo finendo l’elio. E non è solo un problema per i palloncini

La prima cosa che viene in mente sono i palloncini. Ma l’elio è fondamentale in campi che vanno dalla medicina all’esplorazione spaziale. E negli ultimi anni ne abbiamo a disposizione sempre meno: cosa succederebbe se finissimo l’elio?

» Read more

I “lampo radio veloci” sono prove di civiltà aliene?

Segnali brevissimi, ripetuti, misteriosi. Arrivano dallo spazio profondo, da una distanza di un miliardo e mezzo di anni luce, da un’altra galassia. Li ha captati, nei giorni scorsi, il radiotelescopio canadese CHIME, acronimo di Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment, il più potente al mondo nel suo genere, costruito per creare mappe tridimensionali dell’universo raccogliendo dati spazio-temporali. Ma ha raccolto anche questi impulsi di energia […]

» Read more

Gli alieni stanno inviando segnali radio nello spazio: l’ipotesi choc dell’ Harvard-Smithsonian Center

Secondo gli astronomi americani i Fast Radio Burst potrebbero essere un sistema di propulsione adottato da un’avanzatissima civiltà galattica, per far viaggiare astronavi equipaggiate con immense vele fotoniche.

» Read more

“Su Marte in pochi giorni, grazie ai fotoni”

Marte, andata e ritorno in una settimana. Impossibile, almeno oggi. Ma nei progetti nella NASA, un giorno, potrebbe essere una realtà. C’è infatti un ricercatore dell’ente spaziale americano convinto che sia possibile utilizzare un rivoluzionario sistema di propulsione grazie al quale i viaggi spaziali diventerebbero quasi una gita fuori porta.

» Read more

MARTE: RAZZI A FUSIONE NUCLEARE PER LE PRIME SPEDIZIONI UMANE

Da anni gli uomini sognano di andare su Marte ma la tecnologia utilizzata nell’attuale esplorazione spaziale ha dei limiti che rendono il viaggio lungo ed insidioso. Ora gli astronauti potrebbero essere un passo più vicini al Pianeta Rosso grazie ad un nuovo motore a fusione nucleare, la stessa energia che alimenta il Sole e le stelle. Un gruppo di ricercatore dell’Università […]

» Read more

L’umanità ha origini rettiliana?Coincidenze fisiologiche ed evoluzione troppo rapida

Per quanto la scienza abbia fatto passi da gigante nella comprensione dei meccanismi che regolano l’evoluzione degli esseri viventi, l’origine dell’uomo rimane ancora avvolta nel mistero. Le indagini archeologiche e i ritrovamenti fossili, più che chiarire la storia dell’evoluzione umana, non fanno che complicare un puzzle, di per sé, già abbastanza complicato.

» Read more