Il mistero dei segnali radio provenienti dalle viscere della Terra

Qualcuno o qualcosa sta cercando di comunicare con noi dal centro della terra? Tali emissioni sonore sembrano molto coerenti con l’idea delle onde radio in grado di rimbalzare intorno e all’interno di una gigantesca sfera cava rappresentata in questo caso dal nostro pianeta .

Sospesa nel cosmo buio, la Terra sembra cantare in un acuto coro di cinguettii e strane propagazioni acustiche.

Loading...
Questa melodia è prodotta dalle onde radio caratterizzate da frequenze estremamente basse generate da scariche elettriche o da elettroni eccitati che sfrecciano tra le fasce di Van Allen, due vaste aree pervase da intense radiazioni rilevate dagli scienziati intorno alla Terra. In un articolo pubblicato il 14 Febbraio 1995 sul giornale canadese ” Weekly World News ”si era voluto dimostrare ancora una volta la teoria della Terra cava. Il titolo di questo articolo era il seguente : “Cape Canaveral, Florida – NASA intercetta misteriosi segnali radio provenienti dall’interno della Terra.”
In quell’occasione alto funzionario della NASA aveva affermato:
Qual’è quella tecnologia in grado di inviare segnali attraverso la crosta terrestre la cui fonte è stata individuata a centinaia di miglia di profondità le cui emissioni sonore sono riuscite a superare spessi strati di pura roccia? “. Ciò nonostante la NASA sarebbe riuscita a decodificare tali misteriosi segnali radio anche se gli esperti hanno ritenuto opportuno non rivelare il loro vero contenuto.
La fonte di alcune di queste scomode indiscrezioni riferisce che gli scienziati concordano sul fatto che questa tappresenta la scoperta più sorprendente e importante del secolo. Secondo queste indiscrezioni gli scienziati avrebbero captato i primi segnali radio il 30 ottobre 1994, grazie al lavoro d’ascolto assolto dai loro satelliti molto sensibili.
Da allora, le emissioni si sono rinnovate a intervalli regolari“, ha dichiarato il direttore della NASA. “I segnali radio erano composti da un codice matematico molto complesso, che ci ha portato a credere che molto probabilmente stavamo ricevendo un contatto radio da parte di una colonia di esseri viventi la cui intelligenza è senza dubbio molto superiore alla nostra.“.
Abbiamo a lungo ipotizzato che lo spazio potesse rappresentare l’ultima frontiera per il genere umano,anche se solo ora ora ci rendiamo conto che l’interno del nostro pianeta rappresenta un mondo del tutto inesplorato che potrebbe rivelarsi molto più importante per il nostro futuro.

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter

Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,aspetta due secondi si aprirà un finestrella.

Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...

Un commento

  • Tommy

    Che la terra sia cava, mi sembra molto improbabile. Non si spiegherebbe il magnetismo terrestre e la protezione che la terra ha grazie a questo se non ci fosse un nucleo ferroso e liquido. Difatti è grazie a questo nucleo che crea un campo magnetico se la terra è protetta dalle radiazioni cosmiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.