Brasile: registrato fulmine di 700 chilometri. E’ record

E’ il fulmine più esteso di sempre. L’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha confermato due nuovi record mondiali per quanto riguarda i fulmini: il più lungo e il più duraturo, registrati rispettivamente in Brasile e in Argentina. La ricerca, pubblicata giovedì, si basa sui rilevamenti satellitari. Il fulmine ‘di maggiore estensione si è verificato in Brasile il 31 ottobre 2018, coprendo oltre 700 […]

» Read more

Caldo record in Russia: più di 25° C in Siberia e disgelo anticipato dei fiumi e del ghiaccio artico

Le associazioni ambientaliste scrivono a Putin: la ripresa post-Covid-19 sia verde. Ma i Russi non credono molto al cambiamento climatico antropico Il 22 maggio sa Khatanga, in Siberia, nord del circolo polare artico, è stata registrata una temperatura record di 25,4° C, più del doppio della precedente temperatura record per questo periodo – 12 °C – ed enormemente di più […]

» Read more

Estate 2020: forse sarà la più calda degli ultimi 100 anni, secondo gli esperti dell’ECMWF

Un inverno pressoché mite, piogge assenti e un inizio febbraio decisamente caldo. Tutti elementi che portano gli esperti a pensare a un’unica cosa: la prossima stagione estiva potrebbe essere ricordata come una delle più calde degli ultimi 100 anni per caldo e afa. A lanciare l’allarme è il Centro Meteorologico europeo di Reading che, a partire dagli ultimi aggiornamenti stagionali, prevede l’arrivo di […]

» Read more

Sciatore riesce a fotografare sulle Alpi Svizzere lo straordinario fenomeno dell’alone di ghiaccio

Un fotografo è riuscito a fotografare un fenomeno angelico mentre sciava sul monte Hörnligrat nelle Alpi svizzere.  Con un iPhone 11, Michael Schneider ha scattato un’immagine sbalorditiva nel momento in cui i cristalli di ghiaccio si sono congelati a mezz’aria, creando un ‘alone’ perfetto intorno al sole . Il fenomeno ottico dell’alone di ghiaccio (ice halo), è un apparizione ottica che si verifica in zone […]

» Read more

I Meteorologi dell’ONU predicono un “inferno climatico” nel 2050

© Foto: Flickr.com/andrea zeppilli /cc-by-nc-sa 3.0 Nell’ambito di un nuovo progetto di studio dell’influenza deleteria esercitata dall’umanità sul clima l’ONU ha invitato noti presentatori di programmi meteorologici televisivi per la ripresa dei filmati “Previsioni del tempo dal futuro” (Weather reports from the future). Stando ai meteorologi, nei prossimi quarant’anni dovremo affrontare regolarmente alluvioni, tempeste ed una fortissima siccità.  

» Read more