L’affascinante storia del Ponte sullo Stretto che 20.000 anni fa univa Calabria e Sicilia [VIDEO]

Con l’emersione di un ponte continentale tra l’Europa e la Sicilia, in un periodo compreso tra 27.000 e 17.000 anni fa, si può ora spiegare come mai la migrazione sulle coste siciliane dell’Homo Sapiens e di alcuni grandi mammiferi a ridotta capacità natatoria sia avvenuta con ritardo rispetto all’Europa. Si tratta di un’emersione della Sella sommersa dello Stretto di Messina […]

» Read more

Gigantesco squalo bianco nello Stretto di Messina: VIDEO-shock da Cannitello!

Un grosso squalo bianco di almeno 6 metri si aggira minaccioso, molto vicino alla riva e in superficie, nelle acque settentrionali dello Stretto di Messina e precisamente nella zona di Cannitello (Villa San Giovanni), all’imboccatura nord dello Stretto, proprio di fronte Capo Peloro. Lo squalo è stato immortalato in un video girato da Lucio Cozzupoli ieri pomeriggio proprio a Cannitello.

» Read more

L’affascinante mondo notturno degli squali nello Stretto di Messina; perchè è cosi facile osservarli durante le notti di luna piena?

Terra di miti e di leggende, fin dall’antichità lo Stretto di Messina è stato identificato come sede di straordinarie creature marine e di mostri particolarmente voraci e responsabili dei numerosi affondamenti di navi e battelli fra Scilla e Cariddi. In realtà sappiamo tutti che simili mostri marini non esistono. Eppure le profondità dello Stretto di Messina, durante le ore notturne, […]

» Read more

Cosa si nasconde negli abissi dello Stretto di Messina?

Terra di miti e di leggende lo Stretto di Messina, ancora oggi, continua ad interrogare e a far discutere il mondo della scienza. Basti pensare che ancora oggi abbiamo più di una teoria riguardo la nascita e l’evoluzione dello Stretto di Messina durante le varie ere geologiche. Tra queste quella che può essere ben applicata alla realtà dello Stretto rimane […]

» Read more

Terremoto tra Calabria e Sicilia:magnitudo 4.6 lo Stretto non “ballava” così da 37 anni!

E’ stato esattamente a Scilla, nel reggino tirrenico, l’epicentro del forte terremoto che all’1:12 ha scosso gran parte di Calabria e Sicilia. Dai dati dell’Ingv, la scossa è stata dimagnitudo 4.6 a 45km di profondità. L’epicentro s’è verificato nella terraferma, a meno di 100 metri dalla spiaggia di Marina Grande, molto vicino alla linea ferroviaria.

» Read more

Terremoto Emilia,si tratta di una vera e propria “tempesta sismica”

Alcuni sismologi giapponesi e americani che le studiano da anni le chiamano “Tempeste Sismiche”. In pratica si tratta di lunghi e prolungati sciami sismici che si propagano velocemente lungo una direzione precisa degli epicentri, coinvolgendo faglie e sistemi di faglie attigue a quelle attivate in precedenza.

» Read more

Lo stretto di Messina:la teoria del terremoto caratteristico e i possibili tempi di ritorno dei terremoti di alta magnitudo

Nell’ultimo secolo, dopo il catastrofico sisma del 28 Dicembre del 1908, l’assetto geomorfologico dello stretto di Messina è stato oggetto di studio da parte di molti scienziati venuti da tutto il mondo per capire la complessa conformazione geologico strutturale dell’area. Ancora oggi abbiamo più di una teoria riguardo la nascita e l’evoluzione dello stretto durante le varie ere geologiche. Tra […]

» Read more

Lo Stretto di Messina è a rischio nucleare per il transito di sottomarini “atomici”

di Antonio Mazzeo – Dall’antichità è ritenuto uno dei corridoi marittimi più pericolosi per la navigazione. Lo Stretto di Messina vanta un triste record d’incidenti e collisioni, eppure continuano ad attraversarlo annualmente più di quindicimila imbarcazioni. Si tratta di superpetroliere, traghetti, navi da crociera e pescherecci, unità container con a bordo rifiuti radioattivi, tossici e nocivi, imbarcazioni da guerra di Stati […]

» Read more

Terremoti, entro 30 anni un “violento sisma” al sud Italia ma “non nello Stretto”. Parola di esperti

Lo sciame sismico che in questi giorni sta interessando il Pollino preoccupa non poco la popolazione della Basilicata meridionale e della Calabria. L’Ingv ha installato 4 nuovi sismografi per monitorare la situazione, ma ancor più preoccupanti sono le parole che in questi giorni tornano ossessivamente alla mente di chi le ha ascoltate in diretta, nel 2008, quando Enzo Boschi, che è stato il […]

» Read more
1 2