Gli scienziati scoprono il più piccolo dinosauro del mondo “intrappolato” nell’ambra

Scienziati cinesi, americani e canadesi hanno scoperto il più piccolo dinosauro conosciuto intrappolato in un pezzo di ambra di 99 milioni di anni. Il fossile, trovato in Myanmar, è costituito da un cranio di un animale di dimensioni simili a un colibrì, l’uccello più piccolo oggi in vita. La specie è stata chiamata Oculudentavis khaungraae . Piccolo, molto piccolo La scoperta potrebbe […]

» Read more

Gli scienziati creano i primi “robot viventi” realizzati interamente con cellule viventi

Gli scienziati hanno creato una nuova forma di “robot”, non fatto di metallo, plastica e cavi ma formato interamente da cellule viventi.  I ricercatori dell’Università del Vermont e della Tufts University descrivono sulla rivista PNAS come hanno realizzato le prime “macchine viventi” da cellule prelevate dagli embrioni di rane. Soprannominati “xenobot”, questi mostri in miniatura sono stati progettati utilizzando algoritmi […]

» Read more

Scoperto il gene che ci ha “addomesticato”

È una scoperta che apre nuove prospettive nella conoscenza di come si sia evoluto l’uomo. Per la prima volta, è stata provata in laboratorio la fondatezza di un’idea contemplata da vari studiosi per spiegare alcune caratteristiche anatomiche e caratteriali dell’Homo Sapiens che lo distinguono tanto dai primati quanto dagli altri ominidi. A modificarci sarebbe stato un gene, responsabile sia dell’aspetto più armonico del nostro […]

» Read more

La menopausa, un incidente dell’evoluzione

La causa della menopausa è da ricercare negli uomini: la cessazione della fertilità dopo una certa età non è uno ‘stratagemma’ evolutivo per preservare le donne più anziane, ma un incidente di percorso dell’evoluzione indotto dalla preferenza dei maschi per le femmine più giovani. A introdurre questa nuova tesi è la ricerca dell’Università canadese McMaster, di Hamilton, pubblicata sulla rivista […]

» Read more

L’universo si è evoluto per creare dei buchi neri?

La teoria della selezione naturale di Darwin potrebbe spiegare come l’universo possa essere ‘progettato’ per creare i buchi neri. Nuove configurazioni di ricerca dell’università di Oxford “sull’ipotesi cosmologica di selezione naturale„ – un’idea in primo luogo presentata negli anni 90 per spiegare l’apparente ‘messa a punto’ dei parametri di base dell’universo che permette l’esistenza degli atomi, galassie, e la vita stessa. La selezione naturale cosmologica propone che, se i nuovi universi nascono all’interno di buchi neri, […]

» Read more