Adolescente inventa dispositivo che permette all’utente di comunicare con il respiro

Credito foto: Componenti di progettazione definitiva / progetto di Google Science Fair di Arsh Shah Dilbagi di conversazione

Per il suo progetto Google Science Fair , il sedicenne Arsh Shah Dilbagi di Panipat, India, ha inventato un dispositivo che permetterebbe alle persone che soffrono di disturbi del linguaggio o paralisi di comunicare utilizzando solo due diversi tipi di respiri.

Loading...


Molti sistemi di comunicazione aumentativa e alternativa (CAA) attuali sono dispositivi utilizzati dai pazienti con disturbi del linguaggio, sindrome locked-in, o SLA e  possono essere costosi, ingombranti, e devono essere personalizzati, il che significa che non tutte le persone li possono utilizzare. Così, la robotica in erba (noto ad alcuni come Robo) ha sviluppato un dispositivo generico, veloce, portatile e AAC che è conveniente. Il dispositivo ha due parti principali: un sensore indossabile posizionato vicino al naso e un’unità di elaborazione delle dimensioni di uno smartphone.

Secondoil progetto di Arsh, colloquio converte due tipi di respiro distinguibili per la loro intensità e durata diversa in segnali elettrici che usano un chip microfono che rileva la pressione dei respiri. I segnali vengono elaborati da un microprocessore, che  etichette le brevi esala come punti”, mentre le esalazioni più lunghe sono etichettati come trattini.” Come lingue binari e codice Morse, i due tipi di atti respiratori possono essere tradotti in parole e frasi. Questi vengono poi inviati ad un altro microprocessore per la sintesi.

Il dispositivo dispone di due modalità: per comunicare in inglese e un altro per i comandi o frasi specifiche. Ha anche nove diverse voci per maschi e femmine di diverse età.

Arsh ha testato il dispositivo su se stesso, la sua famiglia, e qualcuno che ha il morbo di Parkinson. Ciascuno era in grado di dare due segnali distinguibili utilizzando il respiro, e il dispositivo ha un’accuratezza media del 99 per cento, dice. La versione finale è costato meno di $ 100. Egli spera di aggiungere auto-predizioni di parlare e integrare con smartphone e Google Glass.

Guarda il video incredibile di Arsh qui!

Janet Fang

Fonte:http://www.iflscience.com/technology/teenager-invents-device-lets-user-communicate-just-exhales

 

Sostieni Pianetablunews! Se ritieni utile il lavoro che svolgiamo, fai una donazione libera

https://www.paypalobjects.com/it_IT/IT/i/btn/btn_donateCC_LG.gif

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine Facebook “ Pianeta blu e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter. Per l’iscrizione:passa il mouse sul tasto ti piace,

aspetta due secondi si aprirà un finestrella.
Clicca sul tasto “Mi piace” e poi su “ricevi notifiche” per seguirci costantemente
.

Pianetablunews lo trovi anche su google plus

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca

Loading...