Siberia: la ‘Porta dell’Inferno’ cresce di 30 metri l’anno

L’aumento delle temperature contribuisce ad aumentare le dimensioni del Cratere di Batagaika. Noto come la ”Porta dell’Inferno” il Cratere di Batagaika, in Siberia, rappresenta una delle tante conseguenze del riscaldamento globale e dello scioglimento del permafrost, il ghiaccio siberiano(termocarsismo). Negli ultimi anni la formazione è cresciuta notevolmente preoccupando gli esperti. A spiegare l’aumento delle dimensioni della cosiddetta ”Porta dell’Inferno” è […]

» Read more

Un bagno energetico nel bosco

È opinione diffusa che sfuggire dal rumore e dallo stress della città per trascorrere del tempo in Natura è benefico per noi. Negli ultimi anni gli scienziati hanno voluto trovare le prove degli effetti positivi che il contatto con la Natura ha sul nostro benessere fisico, emotivo e mentale. Alcune delle prove più interessanti dei benefici per la salute della […]

» Read more

Aokigahara: la foresta dei suicidi

Alle basi del rinomatissimo Monte Fuji, in Giappone, si distende un complesso d’alberi di 35 km² chiamato Aokigahara, generalmente soprannominato «Mare d’alberi» (樹海, Jukai): la vegetazione è difatti cresciuta sui resti d’una eruzione vulcanica avvenuta nell’864 dopo Cristo, motivo per il quale l’aspetto, da una certa altezza, rasenta la somiglianza con l’oceano. La stessa struttura labirintica della foresta non permette […]

» Read more

LA VERA MOWGLI – La bambina che ha vissuto fino a 10 anni nella foresta

OGGI LA PROTAGONISTA DELLA  SINGOLARE  STORIA HA 25 ANNI E VIVE A PARIGI CON LA SUA FAMIGLIA Una serie di foto contenute in un libro raccontano i suoi primi dieci anni di vita a contatto con la natura.Proprio come Mowgli una ragazza oggi 25enne, ha vissuto i primi dieci anni nella sua vita nella foresta  africana a contatto con la […]

» Read more