19 LUGLIO 2013, UN GIORNO SPECIALE: LA TERRA E LA LUNA NELLE FOTO DELLE SONDE CASSINI E MESSENGER

Il 19 luglio scorso due sonde nel Sistema Solare, hanno puntato le loro fotocamere verso il nostro pianeta: la sonda della NASA Cassini dal sistema di Saturno, da una distanza di circa 1,5 miliardi di chilometri, e la MESSENGER, la prima sonda ad orbitare intorno a Mercurio, da una distanza di 98 milioni di chilometri.

» Read more

UN PIANETA EXTRASOLARE BLU COME LA TERRA SCOPERTO DA HUBBLE

Per la prima volta gli astronomi sono stati in grado di osservare il colore di un pianeta extrasolare nelle lunghezze d’onda della luce visibile: la sua atmosfera è di un affascinante profondo blu cobalto. Il pianeta è HD 189733b a soli 63 anni luce dalla Terra: secondo gli scienziati, piogge di vetro e venti superveloci creerebbero questa colorazione a noi tanto familiare.

» Read more

UNO SCENARIO APOCALITTICO: COSÌ SARÀ LA TERRA TRA 2 MILIARDI DI ANNI

Come sarà la vita sulla Terra tra 2 miliardi di anni? Probabilmente dominata dai batteri, gli unici in grado di sopravvivere a temperature estreme. Un nuovo studio, condotto dal PhD Jack O’Malley James dell’Università di St Andrews, racconta il futuro del nostro pianeta con importanti implicazioni per la ricerca della vita extraterrestre in altri mondi.

» Read more

CLIMA: DAL RISCALDAMENTO GLOBALE AL RAFFREDDAMENTO GLOBALE

Secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Nature Geoscience, un’ondata di freddo 116 milioni di anni fa, avrebbe innescato negli ecosistemi, crisi simili a quelle osservate per il riscaldamento globale. Lo studio internazionale che coinvolge gli esperti provenienti dalle università di Newcastle, Regno Unito, Colonia, Francoforte e GEOMAR-Kiel, conferma il legame tra raffreddamento globale e crash nell’ecosistema marino durante il periodo serra a metà del […]

» Read more

UN’ECLISSE DI SOLE COME NON L’AVETE MAI VISTA!

Non c’è che dire, se le eclissi sulla Terra sono da sempre uno spettacolo della natura a cui l’uomo assiste rapito fin dai tempi dei tempi, le sonde della NASA Solar Dynamics Observatory (SDO) e Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) hanno sicuramente un punto di vista privilegiato. Ad esempio, due o tre volte l’anno accade che la Luna passa tra il Sole e la sonda SDO, […]

» Read more

Separati dalla nascita.Perchè Venere e Terra sono tanto diversi

Uno studio su Nature spiega come due pianeti tanto simili quanto Venere e la Terra possano avere avuto evoluzioni così diverse. La chiave è ovviamente la distanza dal Sole, e in particolare il modo in cui il calore solare ha influenzato il tempo necessario perché la superficie dei due pianeti solidificasse. Con il commento di Diego Turrini (INAF).

» Read more

SULLA TERRA E SU MARTE, ACQUE FOSSILI DI MILIARDI DI ANNI POTREBBERO CONTENERE INDIZI SULLA VITA

  Un team di ricercatori britannici e canadesi hanno scoperto antiche sacche d’acqua isolate nel sottosuolo per miliardi di anni, contenenti una abbondante chimica adatta a sostenere la vita: quest’acqua potrebbe essere tra la più antica del nostro pianeta. Stiamo parlando di acque fossili, più volte nominate nei nostri articoli, acqua che potrebbe esser rimasta bloccata in falde acquifere fin dalle […]

» Read more

VERSO IL MASSIMO SOLARE: MAGGIO INIZIA CON SCOPPIETTANTI ERUZIONI SOLARI

Il mese di maggio era iniziato con un bel brillamento solare e un’enorme bolla di plasma che si era staccata dalla superficie del Sole, dal lato opposto alla Terra. Gli occhi elettronici del Solar Dynamics Observatory e delle sonde STEREO avevano ripreso la grande espulsione di massa coronale (CME), partita da una regione attiva dietro al bordo orientale del Sole Il 3 maggio, un nuovo importante […]

» Read more
1 5 6 7