Che ci crediate o no, c’è qualcosa di più grande del sole nel nostro sistema solare

Il Sole è una stella, quindi è molto più grande anche di Giove, il più grande pianeta del nostro sistema solare. L’atmosfera esterna di questo grande palla di gas sono i flussi di plasma che creano una grande bolla magnetica fatta dal vento solare e dal campo magnetico solare. Questa è l’eliosfera, ed è la più grande struttura continua nel sistema […]

» Read more

LA SONDA DELLA NASA VOYAGER 1 È REALMENTE USCITA DAL SISTEMA SOLARE?

Giovedì sera ero appena tornata a casa da una giornata di lavoro passata davanti al computer, così, dopo cena, ho acceso il notebook un po’ controvoglia, solo per leggere velocemente le ultime news. Sul sito NASA, però, ho visto il grande annuncio sulla sonda Voyager 1 e non ho resistito: nonostante la stanchezza, ho subito pubblicato la notizia “E’ UFFICIALE: LA SONDA DELLA NASA […]

» Read more

E’ UFFICIALE: LA SONDA DELLA NASA VOYAGER 1 HA RAGGIUNTO LO SPAZIO INTERSTELLARE

Una grande notizia è stata pubblicata in queste ultime ore su sito della NASA: è ufficiale, la sonda Voyager 1 è il primo veicolo spaziale costruito dall’uomo ad aver raggiunto lo spazio interstellare. La sonda, lanciata 36 anni fa, ora si trova a 19 miliardi di chilometri dal nostro Sole, nello spazio profondo. Dopo una serie di notizie contrastanti, dati nuovi ed inaspettati […]

» Read more

INVERSIONE CAMPO MAGNETICO SOLARE… CI SIAMO QUASI!

In base ai dati pervenuti dai vari osservatori solari e in accordo con i rilevamenti del satellite HINODE, il campo magnetico solare invertirà la sua polarità molto presto. “Sembra che siamo a non più di 3 o 4 mesi di distanza da una inversione di campo completa”, dice il fisico Todd Hoeksema della Stanford University. “Questo cambiamento avrà effetti a catena in tutto il Sistema […]

» Read more

Una zona imprevista dell’eliosfera.Voyager 1 in territorio ignoto

La sonda NASA lanciata nel 1977 dovrebbe essere già nello spazio interplanetario. Invece i suoi strumenti rivelano la presenza di una zona finora non prevista, chiamata “heliosheath depletion region”, in cui si sente ancora il campo magnetico solare ma sono quasi scomparsi i flussi di particelle cariche e ioni a bassa energia provenienti dal Sole. Tre studi su Science. Dove […]

» Read more

Una teoria più convincente spiega la struttura di particelle a forma di nastro del sistema solare

Ai confini del Sistema solare, dove il flusso di particelle emesse dalla nostra stella si scontra con il materiale che permea la Galassia, è stata individuata nel 2009 dalla missione IBEX della NASA una struttura di particelle a forma di nastro. Numerose teorie sono state proposte in questi anni per spiegarla. L’ultima in ordine di tempo, pubblicata in un articolo […]

» Read more