Denti di 9,7 milioni di anni scoperti in Germania potrebbero riscrivere la storia dell’umanità

Gli archeologi hanno fatto una scoperta così sensazionale che hanno aspettato un anno per annunciarla, perché dovevano essere sicuri di avere la datazione corretta. Una serie di denti appartenenti ad una specie di origini precoce ,è stata  trovata  in Germania, risalente a 9,7 milioni di anni fa. Questa scoperta  potrebbe essere un altro tassello per la teoria dell’Europa come luogo in […]

» Read more

I 10 più grandi misteri dell’evoluzione umana

Antichi teorici, Charles Darwin, la genetica e la scienza moderna non sono ancora stati in grado di risolvere completamente i misteri legati alla nostra evoluzione. C’è una solida conoscenza circa i concetti dell’evoluzione, ma siamo la scimmia che si è trovava su due piedi, che ha perso la sua pelliccia e ha attraversato il globo – ma perché? Esplora questi […]

» Read more

Virus neandertaliani nel nostro DNA

Alcuni di noi custodiscono nel proprio DNA tracce di virus che avevano infettato i nostri dimenticati cugini eurasiatici: l’uomo di Neandertal e l’uomo di Denisova. I virus – secondo Robert Belshaw e il suo team, proveniente dalle Università di Oxford e Plymouth – si sarebbero originati all’incirca 500.000 anni fa, quando né i neandertaliani, né i denisoviani, né – tantomeno – i […]

» Read more

Australopithecus sediba, tutto sul nostro antenato

Ne avevamo parlato come del fossile che poteva cambiare la storia evolutiva umana, date le eccezionali scoperte del settembre 2011. E ora, un anno e mezzo più tardi, questa suggestiva ipotesi sembra rafforzarsi: lo suggeriscono ben sei lavori pubblicati su Science di questa settimana, che esaminano i resti fossili dell’Australopithecus sediba scoperti nel sito di Malapa nell’agosto 2008. Si tratta di un progetto di ricerca grande e ambizioso, portato avanti dallo Evolutionary […]

» Read more