Ricordi Infantili Dove Vanno a Finire: Un’Analisi

ricordi infantili

I ricordi infantili sono spesso sfocati e incompleti, con poche persone che conservano memorie di prima dei tre anni. Questo fenomeno, noto come amnesia infantile, è stato definito da Freud agli inizi del 900 e rimane un argomento di grande interesse, sebbene ancora poco chiaro. Ricordi Infantili Spariti: Un Paradosso dell’Infanzia I bambini piccoli, anche di poco più di due anni, hanno ricordi […]

» Leggi tutto

Una nuova ricerca afferma che la coscienza è un campo magnetico

Una nuova idea insolita nelle neuroscienze suggerisce che la nostra coscienza deriva da un campo di onde elettromagnetiche emesse dai neuroni quando sparano le loro cariche elettriche. L’idea è che queste onde di attività elettrica siano inviate dai neuroni e, mentre si propagano attraverso le aree del cervello, orchestrano la nostra intera esperienza cosciente. La ricerca, pubblicata il mese scorso sulla rivista […]

» Leggi tutto

E se potessimo riavere i ricordi perduti?

Uno studio californiano indica che potenzialmente potremmo ripristinare i dati persi nella nostra memoria. “La memoria a lungo termine non è archiviata nelle sinapsi. È un’idea radicale, ma è quello che ci dicono le evidenze. Il sistema nervoso sembra essere capace di rigenerare le connessioni sinaptiche che sono andate perse. E riparando le connessioni sinaptiche, la memoria torna. Non è […]

» Leggi tutto

Audio-dimenticanze

 Diceva Confucio: “se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”, e 2492 anni dopo l’Università dell’Iowa ha dimostrato scientificamente che Confucio aveva proprio ragione! La nostra mente processa e immagazzina memoria in maniera differente per quanto riguarda le esperienze sensoriali, visive e uditive e le ultime sono quelle più reticenti a fissarsi. Un velo di esperienza comune in questo […]

» Leggi tutto