Dite addio al classico gesso: arriva l’esoscheletro leggerissimo ed impermeabile

Dite addio al classico gesso: arriva l'esoscheletro leggerissimo ed impermeabile

In media ogni essere umano del pianeta si ritrova con un osso rotto circa due volte nell’arco della sua vita. Se a voi che state leggendo è già capitato, allora saprete quanto possa essere scomodo dover portare un gesso per circa un mese, soprattutto nelle stagioni invernali. Ma fra qualche tempo questo potrebbe cambiare grazie all’invenzione di uno studente neozelandese che ha inventato un gesso […]

» Read more

Questo è molto strano: Plutone emette raggi X

Qualcosa di molto strano sta accadendo intorno a Plutone. Il mondo freddo che dista circa 5,8 miliardi di chilometri dal Sole sembra emettere raggi X – radiazione ad alta energia associata con temperature di gas molto, molto alte. Questo rende Plutone  la fonte più lontana conosciuta di raggi X nel nostro sistema solare. Se confermati, i risultati potrebbero rimodellare la nostra comprensione del […]

» Read more

sei immagini mozzafiato dall’album fotografico di chandra

L’archivio di questo importante osservatorio spaziale lanciato nel 1999 è stato riaperto di nuovo. Queste sono solo sei delle centinaia di immagini create dai ricercatori unendo i dati ai raggi X di Chandra con quelli in luce visibile e agli infrarossi di altri telescopi.Di Eleonora Ferroni Chandra è uno dei tre grandi telescopi orbitanti della NASA ancora attivi, con Hubble […]

» Read more

C’è una bolla di gas incandescente a poche centinaia di anni luce da noi

Un razzo NASA misura il background di radiazione X diffuso nella nostra galassia e raccoglie prove conclusive sull’esistenza di una bolla di gas incandescente a poche centinaia di anni luce da noi. Alla guida del team di ricerca un italiano: Massimiliano Galeazzi, autore dello studio appena pubblicato su Nature. Di Davide Coero Borga.

» Read more

UN CAMPO MAGNETICO MAI REGISTRATO.Magnetar fuori norma

Grazie a scienziati italiani, con Andrea Tiengo e Giovanni Bignami in primis, il primo associato INAF e dello IUSS Pavia, il secondo presidente dell’INAF e docente allo IUSS, e ai dati di XMM dell’ESA è stato registrato il più grande campo magnetico mai rilevato. La scoperta sulla rivista Nature

» Read more

La pulsar camaleonte che sconcerta gli astronomi.Passa da emissioni radio a raggi x

  Utilizzando i dati di XMM Newton in combinazione con radiotelescopi terrestri, un gruppo di ricercatori olandesi ha scoperto una pulsar che cambia “personalità” in pochi secondi, passando da uno stato dominato da impulsi di raggi X a un altro caratterizzato da regolare emissione radio. La scoperta su Science.

» Read more

La creatura di Atacama non è umana secondo l’esito dei primi esami comunicati dall’ufologo Steven Greer

La notizia- se sarà mai confermata- è davvero clamorosa. L’ufologo americano Steven Greer ha comunicato l’esito dei primi esami effettuati su una creatura trovata in Cile e da lui ritenuta aliena: un esserino mummificato alto pochi centimetri, con una grossa testa e un corpo sottile. E stando a quanto sostiene il ricercatore, non ci sarebbero più dubbi sulla sua natura extra-umana.

» Read more

Trovate le prove che Ramses III fu assassinato da un gruppo di cospiratori

Un gruppo internazionale di ricercatori ha fatto luce, attraverso diverse analisi condotte su due mummie, su un giallo dell’antichità che ha come protagonista il Faraone assassinato da un gruppo di cospiratori. La chiamarono “congiura dell’harem” e fu il classico intrigo sorto intorno ad un centro di potere: vittima del terribile delitto doveva essere Ramses III, Faraone della XX dinastia egizia […]

» Read more

Grazie ad Hubble si è osservata un improvvisa evaporazione dell’atmosfera di un pianeta in orbita attorno alla stella

Grazie al telescopio spaziale Hubble (NASA/ESA) alcuni astrofisici francesi hanno potuto studiare le conseguenza di un flare stellare sull’atmosfera del pianeta in orbita attorno alla stella. Una improvvisa evaporazione che, secondo i ricercatori, avverrebbe in seguito a violente tempeste di raggi-X e radiazioni ultraviolette che porterebbero l’atmosfera letteralmente a staccarsi dal pianeta. di Eleonora Ferroni

» Read more

Buco nero gigante cacciato fuori dalla sua galassia

Gli astronomi hanno trovato una forte evidenza che un buco nero massivo è stato espulso dalla sua galassia ospite ad una velocità di parecchi milioni di chilometri all’ora. Nuove osservazioni della NASA  tramite il Chandra X-ray Observatory suggeriscono che il buco nero si è scontrato  e fuso con un altro buco nero e ha ricevuto un potente rinculo dalle radiazioni di […]

» Read more
1 2